Gli interisti dicono basta: “E’ lui che deve andare via”

0
38

I tifosi dell’Inter non ci stanno e si schierano contro buona parte della dirigenza nerazzurra. Sale ora il nervosismo 

Malgrado le operazioni fattesi registrare sul piano delle uscite durante la scorsa stagione, l’Inter, è comunque riuscita a disputare un campionato al vertice e nonostante questo però, i nerazzurri sono ora necessariamente obbligati a dover fare un grande sacrificio in vista di quest’estate. Questa situazione per l’appunto, ha subito creato scompiglio e da lì fatto infuriare migliaia di supporters, i quali si sono poi apertamente schierati sui social.

Gli interisti dicono basta: "E' lui che deve andare via"
Giuseppe Marotta, Steven Zhang e Alessandro Antonello © LaPresse

Viene doveroso a questo punto, far presente tutte quelle che sono state le cessioni fatte dai nerazzurri nel corso di questi ultimi anni: a partire proprio da Romelu Lukaku e Achraf Hakimi. Sebbene quindi, il primo, nel corso di queste ultime settimane, sia stato accostato vicinissimo all’Inter – poichè più che insoddisfatto ora come ora a Londra – l’indiziato numero uno a poter partire a questo punto, resta quindi Milan Skriniar. Difatti, dopo la vicenda Bastoni – che aveva già fatto rivoltare contro la dirigenza nerazzurra migliaia di tifosi interisti – c’è ora quella riguardante il classe ’95. Lo slovacco infatti, nel corso di questi ultimi giorni, ha fatto registrare un forte interesse da parte del Psg. Da qui in poi, c’è subito stata la prima offerta da parte del club parigino (subito respinta da Marotta e soci) ma nonostante questo, in molti starebbero tentennando sul da farsi e questa cosa ha subito fatto impazzire il web grazie all’utilizzo di un hashtag.

Calciomercato Inter, Skriniar nel mirino del Psg e tifosi su tutte le furie: rispunta il #SuningOut

Calciomercato Inter, Skriniar nel mirino del Psg e tifosi su tutte le furie: rispunta il #SuningOut
Milan Skriniar ©LaPresse

Non a caso, gli stessi parigini avrebbero fatto appunto recapitare un’offerta intorno ai 50 milioni di euro per il classe ’95. Troppo pochi secondo l’intera dirigenza della ‘Beneamata’ ma nonostante questo, gli stessi soci nerazzurri avrebbero fatto presente di non essere disposti a voler prendere in considerazione cifre al di sotto dei 65-70 milioni di euro per lo slovacco. In tanti sono ancora quindi indecisi sul da farsi ma è bastata subito questa cosa per mandare migliaia e migliaia di tifosi interisti su tutte le furie, i quali hanno subito fatto spopolare nuovamente sui social l’hashtag “#SuningOut”; chiedendo a gran voce a Steven Zhang di ‘abbandonare la barca’. Nel frattempo, sul giocatore, c’è anche l’ombra del Chelsea, i quali continuano a tenere attentamente d’occhio l’ex Sampdoria.