Skriniar, il Psg rilancia aggiungendo una contropartita

0
351

Prosegue la trattativa tra Inter e Paris Saint-Germain per il cartellino di Milan Skriniar. I francesi tornano all’assalto offrendo una contropartita

La distanza tra Inter e Psg per Skriniar è di circa 15-20 milioni di euro. I francesi hanno proposto 50 milioni di euro, nello specifico 47 più 3 di bonus per il cartellino dello slovacco che i nerazzurri cederebbero però solo per 65-70 milioni.

Milan Skriniar ©LaPresse

La distanza è colmabile e, al di là di quello che si dice, l’Inter ha fretta di chiudere possibilmente entro la fine di giugno per esigenze di bilancio e di cassa. Potrebbe ripetersi in sostanza l’operazione Hakimi di un anno fa, a patto però che il Paris Saint-Germain arrivi a quella soglia dei 65-70 milioni. Stando a ‘Tuttosport’ la società dell’emiro ha già fatto un rilancio, mettendo sul piatto uno dei suoi tanti esuberi: parliamo di Tilo Kehrer, tedesco di 25 anni.

Calciomercato Inter, il Psg rilancia: Kehrer nell’operazione Skriniar

Kehrer con Icardi e Sergio Ramos ©LaPresse

Kehrer è stato a un passo all’Inter nel 2015, quando era il capitano della Primavera dello Schalke 04. Il suo contratto era già stato depositato in Lega, poi l’Ad del tempo Marco Fassone decise di annullare l’operazione poiché il club tedesco minacciò di fare causa sostenendo di aver fatto scattare la clausola di estensione unilaterale del contratto in scadenza.

Tre anni più tardi il ragazzo si trasferì in Francia per 37 milioni di euro e ora dopo quattro stagioni è stato messo sul mercato, con una valutazione di 10-15 milioni. L’Inter comunque non è interessata a contropartite, rinuncerebbe a Skriniar solo per un’offerta interamente cash.