Branca: “Lukaku non vuole rivalutarsi ma sentirsi protagonista come successo in nerazzurro”

0
21

Inter, l’ex dirigente nerazzurro Marco Branca ha dato la sua opinione sul possibile ritorno di Lukaku e sull’arrivo di Dybala

Dybala, Lukaku e Lautaro ©LaPresse

Il dirigente ed ex attaccante Marco Branca, nonché uno dei fautori della costruzione dell’Inter del ‘Triplete,’ è stato intervistato da Sky Sport per avere qualche sua opinione sul calcio mercato, specialmente per quanto riguarda la sua ex squadra.

Gli hanno subito domandato, sulla possibilità di un ritorno di Romelu Lukaku in nerazzurro e lui ha spiegato: “La volontà del giocatore ha sempre contato, specialmente negli ultimi anni. Il giocatore, secondo me, non vuole rivalutarsi ma sentirsi ancora protagonista come successo nel biennio in nerazzurro. Al Chelsea non si è inserito, non si è trovato con il gioco di Tuchel, per cui sta mettendo al primo posto la sua soddisfazione personale e, se tutto va bene, dovrà rinunciare alla parte economica”.

Gli hanno domandato se l’attaccante potrà essere ancora devastante, come lo è stato nei suoi due anni in nerazzurro e lui ha risposto: “Le sue caratteristiche fisiche e tecniche in Serie A fanno la differenza, non c’è dubbio. Poi non avrà difficoltà a reinserirsi“.

Altro argomento caldo, di cui si aspetta solo la conferma, è il passaggio di Paulo Dybala in nerazzurro e il manager ha detto: “”Stiamo parlando di ipotesi, la parte degli stimoli è fondamentale per un professionista Se mai andasse in porto l’affare, ne gioverebbe l’Inter“.

Naturalmente non poteva mancare una domanda sul futuro del dirigente, con un possibile approdo alla Sampdoria, ma lui ha risposto: “Io sono già rientrato nel mondo del calcio da 7-8 mesi, sono diventato direttore strategico della First. Devo dire che mi sto divertendo“.

L’ultima domanda, ha riguardato l’incontro tra Campos e Allegri e l’ex calciatore ha dichiarato: “Capitano spesso questi incontri nel periodo estivo, sono cose che succedono. I giornalisti sono sempre maliziosi, ma che un uomo di calcio ne incontri un altro per caso in un hotel può succedere