Lo ‘scarto’ di Conte per l’Inter: 22 milioni di euro

0
736

Giocatore e club verso la separazione. Il calciatore viaggia dritto ora verso una nuova realtà e tra queste potrebbe esserci anche l’Inter 

Premesso che, nonostante la nuova sessione di calciomercato estiva non abbia ancora preso ufficialmente il via, l’Inter non ha benchè la minima intenzione di volersi fermare e proprio per questo, dopo aver recentemente portato a termine gli affari legati a: Mkhitaryan, Lukaku e Asllani, la stessa ‘Beneamata’ continua a monitorare costantemente molteplici circostanze.

Lo 'scarto' di Conte per l'Inter: 22 milioni di euro
Antonio Conte ©LaPresse

Ancora un giorno e sarà dunque ufficialmente calciomercato. Sarà appunto in tarda serata – più precisamente alle ore 00 – che prenderà del tutto il via la nuova finestra di mercato estiva. Da qui, l’obiettivo – ormai da tempo dichiarato – da parte dell’Inter, resta quello di voler provare a concludere nel minor tempo auspicabile quanti più colpi possibili. Difatti, negli ultimi tempi  – oltre ai nomi di Dybala e Bremer – potrebbe essere spuntato fuori quello di Ryan Sessegnon; attualmente in forza al Tottenham.

Calciomercato Inter, spunta fuori il nome di Sessegnon: ecco l’ipotetica risposta da parte dei nerazzurri

Calciomercato Inter, spunta fuori il nome di Sessegnon: ecco l'ipotetica risposta da parte dei nerazzurri
Antonio Conte ©LaPresse

Tralasciando il fatto che, una delle regine di questa sessione di calciomercato estiva sarà sicuramente il Tottenham – in quanto gli ‘Spurs’ hanno già concluso le operazioni riguardanti: Perisic, Lenglet e Richarlison – sarà proprio lo stesso club londinese che dovrà dunque far fronte a qualche cessione. Uno dei calciatori che si trova – ora come ora – sulla lista dei partenti, è senz’alcun ombra di dubbio Ryan Sessegnon. Durante questi ultimi anni, il laterale mancino inglese ha parecchio deluso – non rispettando di conseguenza le aspettative – e così facendo, tra i tanti club al quale è stato proposto, potrebbe esserci anche l’Inter. I nerazzurri hanno incominciato a farci un pensierino – all’incirca due anni fa – sul giocatore ma vedendo come sono andate le cose, nel caso in cui dovesse essere comunque arrivata questa proposta, la risposta da parte della ‘Beneamata’ sarebbe stata di certo negativa. Il classe ’00 ha un valore che si aggira intorno ai 18-22 milioni di euro e preso ulteriormente atto di ciò – al momento – l’Inter non se la sente di compiere un investimento simile (tra l’altro in una zona del campo già presieduta da Robin Gosens).