Nuovo assalto a Dumfries: l’ex Milan nell’offerta all’Inter

0
263

Denzel Dumfries è tra i calciatori dell’Inter con più mercato, soprattutto in Premier League. Assalto del Chelsea, United a rincorrere

Il mercato dell’Inter sembra essere arrivato ad una fase di stallo. In entrata tanto è stato già fatto mentre si lavora in uscita sugli esuberi della squadra di Inzaghi. Va inoltre tenuta d’occhio la situazione relativa ad un paio di titolari come Milan Skriniar e Denzel Dumfries, tra quelli che hanno più mercato.

Denzel Dumfries (Foto Instagram)

Il mercato dell’Inter sembra essere arrivato ad una fase di stallo. In entrata tanto è stato già fatto mentre si lavora in uscita sugli esuberi della squadra di Inzaghi. Va inoltre tenuta d’occhio la situazione relativa ad un paio di titolari come Milan Skriniar e Denzel Dumfries, tra quelli che hanno più mercato.

In particolare il laterale olandese, arrivato un anno fa per sostituire Achraf Hakimi, ha vissuto una stagione da protagonista, facendo dimenticare il marocchino ed incrementando sia il suo valore di mercato che gli occhi indiscreti su di lui da parte di alcuni top club europei. In particolare Dumfries piace in Premier League: ‘The Athletic’ scrive che il Chelsea è tornato all’assalto con l’obiettivo di chiudere, accontentando così Tuchel che spinge da tempo per l’acquisto dell’ex Psv. Ma sull’olandese è forte anche il Manchester United allenato dal connazionale ten Hag.

Calciomercato Inter, soldi e scambio: il tentativo dello United per Dumfries

Dumfries in azione ©LaPresse

Al netto delle voci dall’Inghilterra, che vedono Chelsea e United su tutte, l’Inter farà di tutto per trattenere a sé Dumfries. Il club ha fissato il prezzo del cartellino ad almeno 40 milioni di euro, cifra che è ben più alta dei circa 15 spesi per averlo dal PSV. I ‘Red Devils’ potrebbero avere le armi giuste per provare a sparigliare le carte in tavola.

Nello specifico secondo quanto evidenziato dai colleghi di ‘Calciomercatonews.com‘, lo United potrebbe mettere sul piatto il cartellino di uno tra Diogo Dalot e Aaron Wan Bissaka al fianco di un conguaglio da 20 milioni variabili in base anche alla scelta del club meneghino. Si tratta di due terzini di piede destro ancora giovani e con caratteristiche piuttosto differenti. Dalot peraltro ha anche già avuto un trascorso in Italia al Milan. Difficile però che l’Inter possa privarsi di Dumfries a fronte di una proposta non esclusivamente cash, da almeno 40 milioni di euro come raccolto da Interlive.it lo scorso maggio.