Flop da 22 milioni più bonus: stavolta Cairo dà una mano all’Inter

0
1347

Bremer alle spalle, Inter e Torino portano a termine l’affare Lazaro. Oggi l’esterno austriaco firmerà il contratto che lo legherà al club di Cairo

La ‘beffa’ Bremer è alle spalle, l’Inter e il Torino si sono stretti la mano per Valentino Lazaro. Stamane l’austriaco ha iniziato le visite mediche coi granata, poi è prevista la firma sul contratto che lo legherà al club di Urbano Cairo.

Urbano Cairo ©LaPresse

Stavolta il numero uno granata ha dato una mano ai nerazzurri, prendendosi un calciatore che non rientrava nei piani di Simone Inzaghi. Un esubero, facendo risparmiare qualcosa a Suning lato ingaggio, anche se la proprietà cinese darà un contributo al pagamento dello stipendio dell’austriaco che è di circa 2 milioni di euro. E chissà che questa operazione non possa agevolare l’apertura del fronte Singo, uno dei papabili all’eventuale post Dumfries.

Calciomercato Inter, Lazaro flop da 22 milioni: Juric ‘speranza’ nerazzurra

Valentino Lazaro (Screen Dazn)

Lazaro è stato un autentico flop. Costato 22 milioni di euro più bonus nell’estate 2019, quella dell’arrivo di Antonio Conte anche se non è stato certo il tecnico a volere il suo acquisto, il classe ’96 di Graz non ha mai convinto lasciando Milano addiritturà a metà della sua prima stagione interista. Newcastle, Borussia M’Gladbach, Benfica: il ragazzo esploso all’Hertha Berlino ha toppato anche le successive avventure. Al Torino e soprattutto a Juric, un allenatore certamente bravo a valorizzare e rilanciare i calciatori, sono affidate le ultime ‘speranze’ dell’Inter in ottica incasso di qualche milione dalla sua cessione. Nell’accordo coi granata è inserito un diritto di riscatto fissato a circa 6 milioni di euro.