Cento milioni di euro: l’Inter mette il lucchetto alla difesa

0
486

L’Inter guarda al futuro e blinda già la propria retroguardia. Si tratta di un affare complessivo da 100 milioni

Dopo aver ormai provveduto a siglare i rinnovi di: Lautaro, Barella e Brozovic in primis durante gli scorsi mesi, l’Inter di Simone Inzaghi, continua ora a lavorare ‘da dietro le quinte’, in modo tale da poter mettere nelle mani del tecnico piacentino una squadra più competitiva possibile.

Cento milioni di euro: l'Inter mette il lucchetto alla difesa
Simone Inzaghi ©LaPresse

Proprio per questo, dopo aver provveduto a tutta questa ‘sfilza’ di rinnovi, l’intera dirigenza dell’Inter, continua a programmare qualsiasi altro tipo di prolungamento di contratto e tra questi, c’è n’è uno riguardante anche quello di Alessandro Bastoni. In tal senso, nel caso in cui l’ex Atalanta dovesse a tutti gli effetti restare – da qui ed in futuro – a Milano, lo stesso classe ’99, arriverebbe a siglare il proprio rinnovo coi nerazzurri. Attualmente, i discorsi restano avviabili al termine della chiusura del mercato; con tanto di stipendio che potrebbe arrivare a salire a 4 milioni di euro netti per i prossimi cinque anni. Si tratta quindi di un eventuale investimento complessivo da 40 milioni lordi.

Calciomercato Inter, si lavora anche al rinnovo di Skriniar: la situazione

Calciomercato Inter, si lavora anche al rinnovo di Skriniar: la situazione
Milan Skriniar ©LaPresse

Così come Alessandro Bastoni, anche Milan Skriniar potrebbe arrivare – eventualmente – a rinnovare il proprio contratto con l’Inter; salendo di conseguenza a quota sei milioni netti a stagione (diciamo ad altezza Brozovic e Lautaro). Così facendo, la ‘Beneamata’ arriverebbe ad investire 12 milioni di euro lordi per i prossimi cinque anni (vale a dire 60 milioni in tutto). Da qui poi, tra Bastoni e Skriniar, si tratterebbe di un investimento complessivo da 100 milioni pur di blindare entrambi.