Manca poco, l’Inter spinge sul mercato: ecco altre due uscite

0
602

La dirigenza nerazzurra deve chiudere le ultime operazioni di mercato prima della chiusura dei battenti, per Skriniar e Dumfries solo offerte fuori misura

Tra poco più di una settimana la sessione estiva di calciomercato volgerà al termine. Il bilancio per l’Inter è decisamente positivo non soltanto per gli innesti del calibro di Onana, Lukaku, Mkhitaryan, Bellanova ed Asllani ma anche per gli esuberi.

Eddie Salcedo contro Dimarco ©LaPresse

Hanno salutato il sodalizio nerazzurro Sanchez – per il quale la dirigenza nerazzurra ha impiegato la maggior parte delle sue energie nel recente passato – Pinamonti ed il giovane Casadei. Senza dimenticare la risoluzione del contratto di Vidal e svariati prestiti. Ma non finirà qui. Fino all’ultimo secondo la dirigenza nerazzurra capitanata da Marotta ed Ausilio tenterà di definire le posizioni di Salcedo ed Agoumé, reduci dai rispettivi prestiti allo Spezia e al Brest.

Il centravanti avrebbe qualche pretendente in Spagna e qualche flebile interesse dall’Italia, sebbene appaia insufficiente a garantirgli la permanenza. Da sottolineare anche un netto rifiuto alla proposta della Cremonese. Quanto al secondo, ben figurante nella stagione passata in Ligue 1, restano forti le probabilità di un ritorno in Francia.

Inter, Salcedo ed Agoumé in uscita: Skriniar e Dumfries blindati

Milan Skriniar ©LaPresse

Oltre ai due nomi summenzionati, le scorse giornate di mercato sono state ricche di indiscrezioni sulle situazioni relative agli status di trasferimento di Milan Srkiniar e Denzel Dumfries. La società ha fatto presente di non volersene privare per non destabilizzare gli assetti di Inzaghi, a meno di offerte fuori misura davvero irrinunciabili. Cosa alquanto improbabile.