L’addio è ufficiale: “Vuole una nuova avventura”. La verità sull’Inter

0
410

Il ds esce allo scoperto e dice la sua in merito al futuro del difensore. Ecco come stanno però le cose in casa Inter

Se ne parla ormai da un po’ di tempo a proposito dell’ipotetico affare che porterebbe eventualmente Manuel Akanji a vestire la maglia dell’Inter, in quanto, ora come ora, i nerazzurri restano tutt’ora a caccia di un nuovo difensore.

L'addio è ufficiale: "Vuole una nuova avventura". La verità sull'Inter
Manuel Akanji ©LaPresse

A tal proposito, ad aver rilasciato alcune importanti dichiarazioni durante queste ultime ore, ci ha pensato proprio lo stesso direttore sportivo del Borussia Dortmund – nonché Sebastian Kehl – il quale ha parlato proprio di quella che è la situazione riguardante il centrale svizzero Akanji. Queste le sue dichiarazioni: “Manuel ha deciso di iniziare una nuova avventura e per noi va bene. Lo scorso anno è stato straordinario”. Parole che insomma testimoniano quello che sarà il futuro del classe ’95; ormai dato per lontano dal Borussia. Da qui però, tutto ciò che occorre è un po’ di chiarezza in merito a quella che è la situazione nella quale si trova l’Inter.

Calciomercato Inter, Acerbi vicinissimo ai nerazzurri ma resta viva anche l’ipotesi Akanji: la situazione

Calciomercato Inter, Acerbi vicinissimo ai nerazzurri ma resta viva anche l'ipotesi Akanji: la situazione
Manuel Akanji ©LaPresse

Nonostante le recenti dichiarazioni rilasciate da parte di Sebastian Kehl, Francesco Acerbi resta – al momento – la pista più concreta per la difesa dell’Inter, anche se, continua a resistere la candidatura del centrale svizzero Manuel Akanji. Da qui poi, resta da dover comunque fare presente che, lo stesso classe ’95, si trova ora come ora in scadenza di contratto ed è anche per questo che non ha alcuna intenzione di proseguire la sua avventura in Germania; proprio come conferma il direttore sportivo del Borussia Dortmund. Da qui infine, i nerazzurri non sono comunque in grado di riuscire a soddisfare economicamente i tedeschi ed è per questo che l’attuale difensore centrale della Lazio resta ad un passo dal vestire i colori della ‘Beneamata’.