Dumfries via fra un anno, l’erede è già scelto: scambio in Serie A

0
460

Il destino di Denzel Dumfries, lungamente accostato anche ad una possibile cessione poi non percorsa questa estate, potrebbe essere destinato a partire tra un anno. L’Inter avrebbe già in mente il potenziale erede 

Arrivato un anno fa per sostituire Achraf Hakimi, l’olandese Denzel Dumfries ha saputo ritagliarsi alla grande il suo spazio nel cuore dei tifosi dell’Inter, offrendo un’annata certamente positiva, al netto di una prima fase di ambientamento. L’ex PSV ha messo sul piatto corsa, dinamismo, capacità di inserimento con e senza palla ed anche gol ed assist, che non sono mancati anche in questo avvio. Suo infatti il centro decisivo in coda alla prima giornata di campionato vinta al fotofinish sul campo del Lecce.

Denzel Dumfries © LaPresse

Dumfries in breve tempo è infatti divenuto un calciatore estremamente affidabile e completo, anche di respiro internazionale come testimoniato dagli interessamenti soprattutto del Chelsea dell’ultima estate. Il suo futuro tra un anno potrebbe però cambiare ancora, con l’Inter destinata nel caso a cercare un sostituto di livello.

Calciomercato Inter, Singo erede designato di Dumfries: la strategia tra un anno

Wilfried Singo -©LaPresse 

Nell’estate del prossimo anno il futuro del laterale olandese ex PSV potrebbe cambiare ancora a fronte di un’offerta adeguata. Nel caso Wilfred Singo potrebbe essere il terzino destro del domani, visto che Dumfries potrebbe seriamente salutare a giugno 2023, specie nel caso in cui dovesse fare una grande stagione o anche un grande Mondiale.

Per Singo l’Inter lavorerebbe su una operazione da 18-20 milioni di euro con il club meneghino che proverebbe a inserire una contropartita tecnica per abbassare quanto più possibile le spese relative alla parte cash. Nel caso specifico nell’affare potrebbe essere poi inserito un giovane oppure Valentino Lazaro, esterno destro austriaco peraltro già in prestito ai granata.