Torna titolare in Champions: per Inzaghi un grande punto forte

0
20

Il calciatore dovrebbe riprendere il suo posto tra i titolari nella trasferta europea di domani sera contro il Viktoria Plzen

La speranza che Romelu Lukaku possa tornare a disposizione già per la sfida di domani sera contro il Viktoria Plzen, valevole per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League, si fa sempre più viva.

André Onana ©LaPresse

A conti fatti questa dovrebbe però restare tale: il tecnico Inzaghi non dovrebbe schierarlo titolare per evitare forzature, su consiglio dello staff medico che lo ha seguito in Belgio e che ora lo monitora nel recupero. Al suo posto dovrebbe dunque subentrare uno tra Dzeko e Correa, calciatori con caratteristiche diverse su cui tuttavia André Onana non fa differenza. I suoi lanci lunghi, funzionali alle ripartenze in contropiede, sono la caratteristica del suo gioco che più piace al tecnico piacentino il quale, salvo sorprese dell’ultimo momento, dovrebbe rischierare il camerunese dal primo minuto.

Onana convincente, preferito ancora ad Handanovic

André Onana ©LaPresse

La prova offerta contro il Bayern Monaco è stata infatti più che convincente nonostante il punteggio finale maturato, non di certo imputabile soltanto a lui. Nel ballottaggio con Handanovic dovrebbe restare sempre in vantaggio nelle uscite di Champions per scelta tecnica, ma non si esclude che lo si possa vedere presto a fare turnover anche in campionato. Il calciatore è destinato a raccogliere l’eredità del suo capitano e collega di reparto, simbolo dell’Inter dell’ultimo decennio.