Lukaku punta la Roma: futuro, scelta fatta

0
168

Il centravanti scalpita per il rientro dopo l’infortunio e ha già in mente progetti per il futuro tra Inter e Chelsea 

L’Inter ha sofferto l’assenza di Lukaku in più di una circostanza, sebbene per molti l’apporto di un singolo calciatore non avrebbe fatto la differenza in un meccanismo di gioco poco oliato.

Romelu Lukaku ©LaPresse

Ora il centravanti belga è pronto a fare rientro in campo, contro la Roma, nel tentativo di trascinare i suoi ad una vittoria essenziale per il cammino in campionato: si tratterebbe del terzo big match (quarto, se considerata anche l’Udinese finora sorpresa assoluta) cui Inzaghi andrà incontro in punta di piedi. Vietato sbagliare ancora. Martedì seguirà il controllo medico definitivo che potrebbe sancire la piena guarigione dal problema muscolare. E chissà che anche Calhanoglu non riesca in tempi brevi a seguirlo.

Chelsea? No grazie, Lukaku vuol restare a Milano

Romelu Lukaku ©LaPresse

Intanto Lukaku non è concentrato soltanto sulle sue prestazioni atletiche ma anche al futuro. Che si tratti di un ritorno al Chelsea o di una riconferma all’Inter, il calciatore ha già deciso: non c’è alcuna volontà di tornare in Inghilterra, ma di sostare a Milano almeno per un altro anno ancora. L’idea di riconfermare il suo prestito a fine stagione potrebbe prescindere dai risultati ottenuti.

A favorire l’operazione dovrebbero essere gli impeccabili rapporti lavorativi che intercorrono tra il neo presidente dei ‘Blues’, Todd Boelhy, e l’agenzia che segue gli interessi di Lukaku, tale Roc Nation. L’impresa è sostenuta dal rapper americano Jay Z che, nel corso degli anni, ha fruttato alla società di baseball dei Los Angeles Dodgers di Boelhy un bottino di 20 miliardi. Perdere ‘Big Rom’, in altri termini, significherebbe smarrire una spiga di grano in un enorme mulino.