Inter, è giunta l’ora: “La tirannia sta per finire”

0
228

L’era Handanovic sta ormai per finire. Onana scalpita e si infila già i guantoni. La situazione in casa Inter

Tra le tante note positive che hanno caratterizzato l’Inter in quel dello scorso martedì sera, c’è sicuramente quella di un André Onana più rinvigorito che mai e questa cosa non può far altro che piacere a tutti i tifosi nerazzurri.

Inter, è giunta l'ora: "La tirannia sta per finire"
André Onana nel post gara di Inter-Barcellona assieme a Calhanoglu

Grazie ad una splendida prestazione offerta dall’estremo difensore camerunense infatti – oltre che a quella messa in atto da tutta la squadra chiaramente – l’Inter di Simone Inzaghi è così finalmente riuscita a ritrovare i tre punti contro una big del calcio europeo come il Barcellona. Anche in virtù di questo quindi, il periodo di adattamento di Onana appare del tutto finito. L’ex Ajax risulta ormai pronto per un ruolo da protagonista in questa nuova Inter e lo testimoniano anche le parole riportate da parte de ‘La Gazzetta dello Sport’ quest’oggi: “L’era Handanovic, una lunga tirannia, è al tramonto – scrive la nota testata giornalistica – c’è solo da capire quando Onana gli succederà”. Ciò che hanno invece indispettito i tifosi nerazzurri, sono state le dichiarazioni del tecnico Simone Inzaghi.

Inter, Inzaghi a muso duro: “L’alternanza tra Handanovic e Onana? Valuterò di partita in partita”

Inter, Inzaghi a muso duro: "L'alternanza tra Handanovic e Onana? Valuterò di partita in partita"
Simone Inzaghi ©LaPresse

Intervenuto nei giorni scorsi – più precisamente nel post gara di InterBarcellona – Simone Inzaghi ha da lì detto la sua sul periodo che sta caratterizzando attualmente tutta la sua squadra e si è poi soffermato su un’altra tematica importante: “Se continuerà l’alternanza tra Handanovic e Onana? Ho già risposto nella conferenza che ha anticipato questa gara. Ho la fortuna di avere due portieri importanti, sceglierò di volta in volta così come per altri ruoli”. A testimonianza di ciò quindi, il tecnico nerazzurro sembra infatti convinto nel voler proseguire su questa strada.