Calhanoglu pronto per il Barcellona, poi fa una richiesta a Lukaku

0
62

Le parole del centrocampista dell’Inter tra la vittoria nella gara d’andata contro il Barcellona, l’attesa per il ritorno e una particolare richiesta a Lukaku

“Loro sono forti, ma noi eravamo mentalmente pronti ad accoglierli”, ha aperto Hakan Calhanoglu in un’intervista esclusiva ai microfoni del canale ‘Prime Video’ di Amazon.

Lautaro e Calhanoglu ©LaPresse

“Quando esci sul campo sai che devi dare il massimo, come squadra. Non come singoli. Martedì infatti abbiamo lavorato l’uno per l’altro con voglia, coraggio e cuore. Ora vogliamo continuare a pedalare e a lavorare sodo”, ha poi continuato il centrocampista in riferimento alla bella vittoria maturata a ‘San Siro’ contro il Barcellona in Champions League.

A breve la magia potrebbe ripetersi, sull’ostico terreno di gioco del ‘Camp Nou’, ma serve ancor più attenzione: “Sono arrabbiati, hanno il fuoco dentro. Sarà una sfida difficile ma noi daremo il massimo. Se facessimo così ogni volta per 90 minuti, nessuna squadra avrebbe chance contro di noi. Io vice Brozovic in qualità di regista? Non è il mio ruolo, ma in Nazionale ero abituato a stare vicino a qualcuno come lui. In questo caso ero solo. Barella e Mkhitaryan mi hanno dato una grossa mano, insieme abbiamo svolto un bel lavoro”.

Inter, Lukaku imprescindibile anche per Calhanoglu

Inter ©LaPresse

Infine il turco rivela un piccolo retroscena, una sorta di richiesta lanciata al compagno di squadra Romelu Lukaku, ancora fermo ai box: “Gli ho chiesto di accelerare un po’ nel recupero. Ci manca un calciatore come lui, con la sua forza. Sta facendo il massimo per tornare in squadra il prima possibile”.