Addio a Lautaro: accordo e firma a inizio 2023

0
278

Un top club europeo punta blindare il proprio capitano per il futuro. Tutto quello che c’è da sapere a proposito dell’assalto a Lautaro e non solo

Sono settimane del tutto cruciali quelle che si stanno trascorrendo ultimamente in casa Inter, in quanto, ai nerazzurri, non resta da pensare solamente al campo ma anche a molto altro.

Simone Inzaghi ©LaPresse

In virtù di questo quindi, l’intera dirigenza della ‘Beneamata’ è chiamata a fare quanto prima un definitivo passo in avanti per l’eventuale rinnovo di Skriniar. Lo slovacco, non è il solo ad essere in scadenza di contratto e oltre all’ex Sampdoria, ci sono anche: Dzeko, Darmian e de Vrij – oltre a molti altri – che sono desiderosi di avere una risposta al più presto. Allo stesso tempo, la dirigenza dell’Inter ha anche il compito di doversi preoccupare e di difendersi dagli eventuali ‘assalti’ per i propri big: uno su tutti Lautaro Martinez.

Calciomercato Inter, il Tottenham prova a ‘blindare’ Kane: sia la Juventus che i nerazzurri ora sperano

Harry Kane ©LaPresse

Seppure negli scorsi mesi si è parlato di un possibile assalto da parte del Tottenham per uno tra Lautaro Martinez e Dusan Vlahovic – il tutto a causa dell’ipotetica partenza di Kane chiaramente – ora sia la Juventus che l’Inter possono iniziare a tirare un sospiro di sollievo. Stando infatti a quanto fatto presente da ’90min.com’, l’intenzione degli ‘Spurs’ non è altro che quella di prolungare il contratto del proprio capitano. Il tutto potrebbe però accadere chiaramente ad inizio 2023 e non nel giro dei prossimi 1-2 mesi. Qualora quindi, le due parti dovessero arrivare a raggiungere anticipatamente un accordo, Antonio Conte e i suoi, così facendo, non scatenerebbero nessun effetto domino, in quanto negli scorsi mesi si è parlato di un possibile trasferimento di Kane – in scadenza nel 2024 – al Bayern Monaco (fresco d’addio di Lewandowski).