Calciomercato Inter, Morata sul tavolo: lo scambio è assurdo

0
295

Inter e Atletico Madrid potrebbero instaurare un legame di mercato. Al netto dell’eventuale interessamento dei ‘Colchoneros’ per Lautaro Martinez, potrebbe essere un altro il nome a muovere le acque

L’Atletico Madrid spesso è stato associato al nome di Lautaro Martinez, attaccante argentino e connazionale del ‘Cholo’ Simeone. È però un altro l’attaccante che potrebbe smuovere il mercato dei ‘Colchoneros’ nei prossimi mesi. Si tratta di Alvaro Morata, ex Juventus che è rientrato nella capitale spagnola per fine prestito proprio in estate dopo il mancato accordo per il riscatto con la società bianconera.

Calciomercato Inter, Morata sul tavolo: lo scambio è assurdo
morata © LaPresse

A Madrid quindi Morata ha provato a ricostruirsi una chance trovando la via del gol per cinque volte in Liga, e restando al contempo completamente a secco di reti in Champions League, dove ha raccolto insieme ai suoi compagni la cocente delusione per l’eliminazione già alla fase a gironi.

Calciomercato Inter, Morata via dall’Atletico: idea di scambio con almeno un interista

Calciomercato Inter, Morata sul tavolo: lo scambio è assurdo
Robin Gosens © LaPresse

Morata, che ha un contratto in scadenza a giugno 2024 con i ‘Colchoneros’, non è comunque centrale per il progetto futuro dell’Atletico Madrid che potrebbe andare verso altre strade. Difficilmente infatti il centravanti spagnolo resterà a lungo nella capitale spagnola dove c’è aria di rinnovamento dopo l’ultima debacle europea. Un addio che potrebbe consumarsi a prescindere dalla permanenza o meno in panchina del ‘Cholo’ Simeone.

Il ds Berta potrebbe offrirlo nuovamente anche all’Inter, in cambio di Lautaro Martinez, chiaramente con conguaglio e sempre in cima ai desideri per il futuro dell’Atletico. In alternativa Morata potrebbe anche finire al centro di una eventuale ipotesi di scambio  con uno tra Gosens e Dimarco vista la grande necessità da parte dei ‘Colchoneros’ di andare a puntellare quella zona di campo. L’accordo di Morata inoltre scadrà tra poco più di un anno e mezzo ma soprattutto ha un ingaggio importante da smaltire.