Tutta la verità in tv: “Infortunio molto grave”

0
322

Dichiarazioni chiare nell’intervista del calciatore che potrebbe lasciare l’Inter nel prossimo calciomercato di gennaio

“Essere qui è una felicità enorme, sono in una delle squadre più forti al mondo. Questo mi rende orgoglioso”. Così un giocatore dell’Inter che potrebbe essere tra i protagonisti del prossimo calciomercato di gennaio.

Infortunio, Inter e Inzaghi: parla Gosens
Simone Inzaghi ©LaPresse

Sono sorpreso che il trasferimento in nerazzurro sia arrivato nel mio peggior momento, durante un infortunio. Ma ho lottato tre anni per un’occasione del genere, è andata a buon fine e sono contento”, ha aggiunto Gosens a ‘Dazn’. Il tedesco è stato il colpo della sessione invernale 2022, ma fin qui ha profondamente deluso le aspettative. A Milano non si è mai visto il Gosens dell’Atalanta, avversaria domenica di Inzaghi e soci nell’ultima giornata di Serie A prima della pausa Mondiale, con il laterale rimasto sempre dietro le gerarchie del tecnico interista. Prima riserva di Perisic, poi ora di Dimarco.

Probabilmente il classe ’94 ha pagato e continua a pagare l’infortunio del settembre di un anno fa, “un infortunio molto grave (lo stop fu di circa 4 mesi, ndr) di cui ho sottovalutato l’impatto sul mio corpo. Non ho giocato per un anno e mi sono mancate le partite, senza quelle non puoi essere quello che vuoi – ha evidenziato – Ora mi sento sempre meglio, mi manca l’ultimo step che è giocare con continuità e su quello sto lavorando”.

Infortunio, Inter e Inzaghi: parla Gosens
Gosens a Dazn

Gosens sta giocando davvero poco (538′ in tutto) e ha perso il Mondiale, ma a ‘Dazn ha speso comunque belle parole per Inzaghi: “Il mister è molto empatico, parla tanto coi giocatori per sapere come stiamo anche fuori dal campo. Quando ho problemi fuori dal campo posso andare da lui a parlarne e questa è una grande qualità. Gestisce molto bene la squadra perché capisce”.

Calciomercato Inter, Gosens può salutare a gennaio: le ultime

Infortunio, Inter e Inzaghi: parla Gosens
Gosens esulta dopo il gol al Bologna ©LaPresse

Il numero 8 potrebbe salutate l’Inter nella finestra ‘di riparazione’, andando a realizzare il sogno Bundesliga. L’entourage sta parlando con diversi club teutonici, in particolare col Bayer Leverkusen che ha già provato a prenderlo alla fine del mercato estivo. Marotta e soci non intendono però regalarlo, per questioni di bilancio e non solo si cercherà eventualmente una cessione che possa garantire l’addio a titolo definitivo del calciatore. Un prestito con obbligo, anche legato a ‘condizioni’ semplici da raggiungere, potrebbe rappresentare la giusta soluzione.