Marotta pesca il sostituto di Gosens: riscatto a 8 milioni

0
28

L’esterno sinistro è sempre più vicino all’addio dal progetto nerazzurro dopo appena un anno di permanenza, al suo posto un giovanissimo

L’avventura di Robin Gosens all’Inter potrebbe durare soltanto un anno solare. Arrivato nel corso della sessione invernale di mercato della passata stagione, oggi l’esterno sinistro tedesco sarebbe uno dei principali indiziati a lasciare il sodalizio nerazzurro nel corso della sessione invernale a venire del prossimo gennaio.

Robin Gosens ©LaPresse

Le ragioni sarebbero da ricercare alla base di uno stato di forma non ottimale da lui mai raggiunto a seguito del pesante infortunio rimediato in passato con la maglia dell’Atalanta, e un sostanziale stallo nella crescita del minutaggio a lui dedicato da parte del tecnico Simone Inzaghi. Quest’ultimo preferirebbe infatti l’altro compagno di reparto Federico Dimarco nella maggior parte dei casi.

Su Gosens c’è il forte interesse del Borussia Monchengladbach così come di altre realtà di Bundesliga, ove lui stesso ha ammesso di voler andare un giorno non troppo lontano. Ecco che Marotta potrebbe accontentare i desideri del calciatore e fare cosa gradita anche alla società, ma non prima di aver trovato il sostituto giusto e discusso delle condizioni di ingaggio.

Calciomercato: il baby Vazquez per il post Gosens, affare col Valencia

Robin Gosens ©LaPresse

Nel mirino della dirigenza nerazzurra ci sarebbe al momento Jesus Vazquez, diciannovenne di proprietà del Valencia. Sebbene non abbia collezionato molte presenze in questa prima metà di stagione de La Liga, il giovane esterno a tutta fascia ha dalla sua un bagaglio di qualità in netta crescita. Appena qualche mese fa, infatti, era parte della Seconda Squadra del sodalizio spagnolo: salto di qualità non indifferente. Il Valencia aprirebbe alla possibilità di prestito oneroso da 1 milione di euro più diritto di riscatto a 8 milioni, secondo quanto riportato da ‘Sportmediaset’.