Brozovic rincuora: “Sto bene, ora testa al Mondiale”

0
19

Il centrocampista è pronto per scendere in campo negli impegni in programma per il Mondiale di Qatar, poi la parentesi su Hakimi

È rimasto fuori dai terreni di gioco per un mesetto a causa di un infortunio che lo ha colpito nel maggior momento di difficoltà dell’Inter in campionato, ma la buona capacità di resilienza del gruppo di Simone Inzaghi ha dato i suoi frutti.

Marcelo Brozovic ©LaPresse

Il lavoro svolto da Hakan Çalhanoğlu al posto di Marcelo Brozovic è stato eccezionale, al contempo il centrocampista croato ha avuto modo di poter recuperare a pieno ed è stato schierato ad intervalli regolari negli ultimi spezzoni di partita da Inzaghi in campionato.

Brozovic ha così commentato ai microfoni dell’emittente televisiva ‘Nove TV’, a poco dall’esordio nel Mondiale di Qatar 2022: “Nelle ultime settimane mi sono allenato bene, ora mi sento meglio. Spero di poter migliorare ancora la mia condizione”.

Quanto alla imminente competizione internazionale, il calciatore ha aggiunto: “Il nostro obiettivo è quello di superare il girone, l’atteggiamento rispetto al passato non è affatto cambiato. Siamo chiamati a dare il massimo in ogni partita: sia chi gioca, sia chi subentra a gara in corso, sia chi sta in tribuna. Se faremo così non ci saranno problemi. Quando siamo uniti e in fiducia è difficile fermarci”.

La rivelazione: “Con Hakimi non sono in contatto”

Marcelo Brozovic ©LaPresse

Brozovic ha infine svelato un piccolo retroscena sull’ex compagno di squadra in nerazzurro, Achraf Hakimi: “Non sono rimasto in contatto con lui dopo che ha lasciato l’Inter ma ci siamo sentiti qualche volta. Sta facendo bene a Parigi, è un calciatore incontrastabile in velocità. Faremo del nostro meglio per arenarlo”.