L’Olanda fatica ma vince: Dumfries-de Vrij, due partite ‘diverse’

0
18

L’Olanda batte il Senegal e porta a casa i primi tre punti di questo Mondiale. Due gare opposte quelle tra Dumfries e de Vrij

Con un po’ di fatica, l’Olanda riesce ad avere la meglio sul Senegal e si impone così con un netto 0-2, giunto proprio nei minuti finali. Presenti anche Dumfries e de Vrij al cospetto della formazione guidata da Van Gaal.

Denzel Dumfries in azione ©LaPresse

L’Olanda vince, ma convince solamente in parte. Grazie alle reti messe a segno dapprima da Gakpo – quella che di fatto ha sbloccato il match – ed in seguito da Klaassen, gli ‘Orange’ sono così riusciti ad aggiudicarsi il primo dei tre match di questo Mondiale. Un match che – perlomeno nel primo tempo – ha sostanzialmente deluso le aspettative, con diversi errori tecnici commessi da ambo le parti. Ciò che ha prevalso alla fine però, è stata la voglia di riuscire a portare a casa la gara dagli uomini di Van Gaal. Ma le sorprese non sono finite qui, in quanto tra i 26 convocati erano presenti anche due giocatori dell’Inter: vale a dire Denzel Dumfries e Stefan de Vrij.

L’Olanda s’impone per 2-0 sul Senegal. In campo anche Dumfries, de Vrij ‘spettatore’

Stefan de Vrij ©LaPresse

Sebbene uno dei due abbia disputato addirittura 101 minuti di gara, l’altro è finito col restare inverosimilmente in panchina. E’ questa la differenza che accomuna Dumfries e de Vrij quest’oggi, in quanto il primo è sceso in campo dall’inizio del match sino alla fine (a differenza dell’ex Lazio che non ha trovato spazio). Una gara priva di acuti quella disputata da parte dell’attuale esterno dell’Inter, ma che è comunque stato in grado di ‘restare sul pezzo’ per oltre un’ora e mezza di gioco. Ad attenderli ora ci sarà invece il prossimo impegno contro l’Ecuador, con calcio d’inizio fissato alle ore 17 del prossimo venerdì.