Addio Inter ufficiale: “Si sa come vanno queste cose”

0
150

Il giocatore ha un contratto che andrà in scadenza nel prossimo 2024. Da qui spunta fuori l’annuncio bomba. Ecco cos’è accaduto con l’Inter

Nonostante il complicato avvio di stagione, per l’Inter è giunto il momento di guardare avanti una volta per tutte. I nerazzurri non a caso, per via delle 5 sconfitte iniziali patite sin qui in campionato, hanno ora l’obbligo di provare a rifarsi del tutto, sia dentro che al difuori del campo.

Simone Inzaghi ©LaPresse

A tal proposito infatti, Inzaghi e i suoi hanno già da tempo deciso di sfruttare questa pausa per i Mondiali al meglio, in modo tale da provare a limare quelle che sono le proprie ‘debolezze’. Così facendo insomma, il tecnico piacentino e i suoi sperano di tornare a rilanciarsi una volta per tutte nella rincorsa scudetto (che vede il Napoli momentaneamente a +11 sui nerazzurri). Nel mentre però, l’intera dirigenza dell’Inter sarà impegnata allo stesso tempo a monitorare qualsiasi altra situazione che incorre al difuori del terreno di gioco. In tal senso, restano diversi gli osservati speciali in casa Inter (pensiamo per esempio a Jordi Alba, già accostato alla ‘Beneamata’ nella scorsa estate). Ed è proprio da qui che intervengono però ulteriori novità su questa situazione ricorrente.

Calciomercato Inter, sfuma ufficialmente l’obiettivo Jordi Alba: ecco l’annuncio che mette fine a tutto

Jordi Alba ©LaPresse

Nonostante l’Inter non abbia mai pensato concretamente all’idea di farlo approdare alla corte di Inzaghi, spunta fuori l’annuncio ufficiale rilasciato direttamente da Jordi Alba e che mette quindi fine del tutto alla possibilità di vederlo in nerazzurro (né tantomeno in orbita Juve). Una volta intervenuto ai microfoni di ‘Cadena Ser’ infatti – direttamente dal ritiro della sua nazionale tra l’altro – lo stesso Jordi Alba ha sostanzialmente messo fine a tutte le voci di mercato: “Sono del Barcellona, mi sento quei colori addosso. Quando il club mi ha chiesto di ridurmi l’ingaggio, l’ho fatto senza problemi. So bene quello che posso dare a questa squadra e se fossi stato consapevole di non poter più essere utile alla causa, sarei stato il primo a farmi da parte, ma mi sento ancora bene. Voglio restare fino alla scadenza del mio contratto (giugno 2024, ndr). Da qui vedremo poi cosa ne pensa il club. L’offerta dell’Inter? Nessuno mi aveva detto niente, ma si sa come vanno queste cose”.