‘Sfiga’ Mondiale, stagione finita per il big: Inzaghi in allarme

0
289

L’infortunio è di quelli pesanti: il calciatore dice addio a Qatar 2022 come a tutta l’annata con sei mesi di anticipo

Esordio sfortunato per il big al Mondiale in Qatar iniziato la scorsa domenica. Il difensore ha rimediato un grave infortunio poco dopo l’inizio della partita che lo costringe a dire addio alla manifestazione ma anche a chiudere con sei mesi d’anticipo l’intera annata calcistica.

Calciomercato Inter, Inzaghi teme Bastoni-Bayern
Simone Inzaghi ©LaPresse

“Vittima di una rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, Lucas Hernandez deve ritirarsi dalla Coppa del Mondo. Tutto il gruppo gli augura il miglior recupero possibile”. Recita così il comunicato ufficiale della Federcalcio francese in merito al serio problema fisico rimediato da Lucas Hernandez, fratello di Theo terzino del Milan (è stato proprio lui a sostituirlo), nel debutto della Francia a Qatar 2022 contro l’Australia.

Calciomercato Inter, Inzaghi teme Bastoni-Bayern
Lucas Hernandez ©LaPresse

Il ko del difensore transalpino può avere ripercussioni in sede di calciomercato. Dal Bayern filtra che non c’è l’intenzione di prendere un sostituto, ma si sa che nel mercato le parole – o in questo caso le ‘veline’ societarie – spesso vengono poi smentite dai fatti.

Calciomercato Inter, Hernandez ko: il Bayern tra Ndicka e Bastoni

Calciomercato Inter, Inzaghi teme Bastoni-Bayern
Bastoni in azione © LaPresse

Alcune indiscrezioni di mercato sostengono che i bavaresi possano gettarsi a capofitto su Ndicka, connazionale di Hernandez e di piede mancino come lui. Il 23enne dell’Eintracht è in scadenza a giugno e, anche per questo, ambitissimo in Italia da praticamente tutte le big. Inter compresa. A proposito dei nerazzurri, gira voce che lo stesso Bayern possa ragionare pure su un tentativo per Alessandro Bastoni, già nel mirino del Tottenham di Conte e del Manchester City di Guardiola che ieri ha rinnovato per altri due anni. Il classe ’99 è in scadenza nel 2024 e ha una valutazione di circa 55 milioni. Il club targato Suning non vuole perderlo e più in là andrà a trattare il rinnovo, ma una eventuale grande offerta andrebbe quantomeno a valutarla con attenzione.