“Tifoso del Milan”: blitz Maldini per mettere ko l’Inter

0
89

Rischio beffa in arrivo per i nerazzurri. I cugini rivali provano a ‘rubarlo’ del tutto a Marotta e soci. C’è l’annuncio direttamente da parte del calciatore

Non sono stati giorni particolarmente facili quelli vissuti nell’ultimo frangente di tempo da parte di tutta l’Inter. La squadra di Inzaghi non a caso, si è resa protagonista di addirittura cinque sconfitte in questo avvio di campionato, cosa che ha poi portato alla lunga a qualche mugugno di troppo da parte dei più importanti sostenitori nerazzurri.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Nonostante questo però, complice il periodo di stop forzato causa Mondiale, i nerazzurri hanno ora tempo e modo di provare a ripartire del tutto daccapo. Così facendo insomma, Inzaghi ed il resto di tutto il suo staff tecnico, sperano di arrivare a colmare quantomeno il distacco che li separa attualmente dal Napoli (coi ‘partenopei’ fermi lì a +11). Che sia poi un segno del destino? Questo ancora non si sa, indovinate però: chi attende i nerazzurri al rientro dalla sosta di #Qatar2022? Esatto, proprio loro in quel del ‘Meazza’ nel prossimo 4 gennaio. A prescindere da questo però, tutta l’Inter sta ormai da un po’ di tempo remando nella stessa destinazione: sia sul campo, che in particolar modo anche sul mercato, gettando di fatto un occhio a quelle che potrebbero essere le opportunità non soltanto in vista di giugno, ma in particolar modo anche di gennaio. Ed è da qui che Marotta e soci rischiano di essere clamorosamente beffati dai cugini rivali del Milan.

Calciomercato Inter, Maldini prova a tendere la trappola ai nerazzurri: i possibili scenari in vista di gennaio

Paolo Maldini ©LaPresse

Se n’è già discusso moltissimo negli ultimi tempi e continua a parlarsene tutt’ora dell’eventuale situazione che porterebbe Marcus Thuram a Milano. L’attaccante francese infatti, è un profilo che piace particolarmente da tempo a tutta l’Inter e non è un caso che i nerazzurri furono lì ad un passo a portarlo con sé ad Appiano nella scorsa estate (dove gli fu poi preferito Correa a causa del suo fresco infortunio). Nonostante questo però, per via del suo contratto in scadenza, lo stesso Thuram ha già attirato l’attenzione di moltissimi club europei, tra cui anche quella del Milan (squadra di cui era tifoso già da bambino).

Calciomercato Inter, futuro tutt’altro che segnato per Thuram: la situazione

Marcus Thuram ©LaPresse

“Non so bene il motivo, ma nel momento in cui mio papà giocava nella Juve, io tifavo per il Milan. Adoravo Sheva e Crespo“. Sono state queste le dichiarazioni rilasciate all’incirca un annetto fa da Marcus Thuram. L’attaccante francese infatti, non ha mai fatto mistero su questa cosa (la quale potrebbe a sua volta benissimo far piacere ai rossoneri, desiderosi di qualche rinforzo là davanti). Al Milan non a caso, farebbe senz’altro comodo avere un attaccante così giovane e così duttile come lui: che sia in grado di agire per l’appunto sia da esterno, che da prima e seconda punta. Tenendo poi conto di quella che è la situazione in ottica Leao – ad oggi in scadenza nel 2024 e con tanto di eventuale cessione che potrebbe fruttare nel caso oltre 100 milioni di euro – ma anche quella dell’intero attacco, i rossoneri potrebbero dunque provare a ‘fiondarsi’ sul giocatore già in vista di gennaio, ma più verosimilmente verso giugno. A testimonianza di ciò infatti, c’è Rebic che spesso e volentieri ha già patito importanti infortuni, Origi che non sta incidendo, Ibrahimovic che si ritirerà a breve e Giroud che pur restando tutt’ora eccezionale, è già molto avanti con l’età, oltre che anche lui in scadenza di contratto.