Grande cessione e quattro colpi da 100 milioni di euro

0
182

Marotta spiana la strada all’Inter e lo fa chiudendo una maxi operazione. Giugno si avvicina e i nerazzurri intendono farsi trovare pronti su tutto: la situazione

“Work in progress in casa Inter“. I nerazzurri non a caso, sono già da tempo al lavoro per far sì che la propria rosa diventi una delle più ‘attrezzate’ non soltanto in Italia, bensì anche in Europa. Per realizzare tutto ciò però, ci vogliono tempo e soprattutto denaro, cosa a cui Marotta e soci stanno pensando già da diversi mesi.

Ausilio e Marotta ©LaPresse

A dirla tutta infatti, sta già abbondantemente da tempo prendendo forma l’idea di un nuovo progetto di ringiovanimento, con l’Inter che sta dunque provando ad attuare questa nuova politica (e qui Barella e Bastoni insegnano). I due appena sopraccitati non a caso, si trovano al fianco della ‘Beneamata’ rispettivamente dall’ormai lontano 2019, dove fu l’ex tecnico Antonio Conte a volerli accanto a sé. Ad oggi quindi, per via di quelli che sono i costi eccessivi – che continuano per l’appunto a gravare pesantemente su qualsiasi società – l’Inter si è ufficialmente detta stanca di questa situazione e intende perciò provare a chiudere per quale altra nuova giovane leva. A tal proposito, restano addirittura quattro gli osservati speciali sino a questo momento.

Calciomercato Inter, da Musah fino a Scalvini: Marotta tenta già l’affondo per Vazquez e compagnia

Giorgio Scalvini ©LaPresse

Reduce dall’aver già raccolto 164′ nelle prime due uscite di questo Mondiale, sia Yunus Musah che Marcus Thuram stanno inevitabilmente riuscendo a mettersi in evidenza per via delle loro grandi abilità. Basti pensare per esempio al fatto che l’attuale centravanti francese – ad oggi in scadenza di contratto – oltre ad aver esordito in questa attuale competizione assieme alla propria nazionale, ha già inoltre raccolto la bellezza di 13 reti e 4 assist in questo avvio di stagione assieme al Borussia M’Gladbach. Tralasciando questo aspetto però, sulla ‘lista della spesa’ di Marotta ci sono anche sia Giorgio Scalvini che Jesus Vazquez del Valencia. Trattasi dunque di un eventuale investimento da oltre 100 milioni di euro, realizzabile solamente in estate nel caso (e con Thuram a parte in quanto in scadenza). A questo punto, resta dunque da dover fare presente che la cessione di Dumfries potrebbe benissimo non bastare, con l’Inter che arriverebbe a privarsi eventualmente anche di uno tra Bastoni e Lautaro.