Calciomercato Inter, Conte all’assalto: 65 milioni e scambio

0
54

L’ex tecnico nerazzurro dovrebbe rimanere alla guida del Tottenham rinnovando il contratto in scadenza alla fine di questa stagione

Le sorprese sono davvero dietro l’angolo, ma la sensazione è che Antonio Conte possa alla fine decidere di rinnovare il contratto col Tottenham in scadenza alla fine di questa stagione. In Inghilterra parlano di super offerta, qualcosa come 20 milioni l’anno, per convincerlo a rimanere alla guida degli ‘Spurs’, i quali dovrebbero però garantirgli anche un’altra campagna acquisti a sua immagine e somiglianza.

L’ex tecnico dell’Inter è un esigente, un ‘demanding’ come dicono gli inglesi, e per questo chiederà a Levy e Paratici – quest’ultimo al centro della bufera Juventus – altri rinforzi per alzare ulteriormente il livello della rosa.

Calciomercato, Dumfries-Emerson più Mac Allister: Conte e l'incrocio con l'Inter
Antonio Conte ©LaPresse

A proposito di rinforzi, l’altra sensazione che si fa è che il futuro se non davvero prossimo mercato del club inglesi possa incrociarsi con quello dei nerazzurri. Conte e i suoi potrebbero volere, già nella finestra invernale, due-tre nuovi calciatori per cercare di rendere più alla portata l’obiettivo minimo o forse massimo che è la qualificazione alla Champions League. Fra questi occhio al nome di Denzel Dumfries, protagonista con la sua Olanda sabato trascinata nel vero senso della parola ai quarti di finale del Mondiale in Qatar. Sul laterale ‘oranje’ ci sono già Chelsea e Manchester United (i ‘Red Devils’ potrebbero offrire soldi e Dalot, scrive stamane ‘La Gazzetta dello Sport’), in particolare i ‘Blues’, ma il profilo dell’ex Psv piace molto allo stesso Conte il quale a quanto pare sarebbe del tutto insoddisfatto di Emerson Royal.

Calciomercato, Dumfries-Emerson più Mac Allister: Conte e l'incrocio con l'Inter
Denzel Dumfries ©LaPresse

Il brasiliano è stimato in viale della Liberazione, Ausilio lo trattò a lungo quando ancora era del Barcellona, e per questo motivo i londinesi potrebbero proporlo proprio all’Inter in aggiunta a una ventina di milioni cash. Va detto, tuttavia, che una tale offerta verrebbe rispedita al mittente. A gennaio o a giugno, infatti, la società targata Suning si priverebbe di Dumfries solo per almeno 38-40 milioni di euro senza contropartite.

Calciomercato Inter, non solo Dumfries: il Tottenham di Conte può prendersi anche Mac Allister

Calciomercato, Dumfries-Emerson più Mac Allister: Conte e l'incrocio con l'Inter
Mac Allister in azione con l’Argentina ©LaPresse

Il Tottenham potrebbe provare a prendere Dumfries su altre basi e anche in estate, a patto che non vada via prima dall’Inter. Ai quarti di Qatar 2022, l’Olanda del terzino di Inzaghi sfiderà l’Argentina di Messi, ma anche dell’interista Lautaro ormai però scavalcato nelle gerarchie da Julian Alvarez. Nell’Albiceleste c’è un calciatore che sembrerebbe aver ‘stregato’ Ausilio, vale a dire Mac Allister, box-to-box in forza al Brighton di De Zerbi. Il classe ’98, per caratteristiche, sarebbe perfetto per il calcio di Conte, dunque non si può escludere che anche lui possa finire sulla lista della spesa del salentino. La valutazione dell’ex Boca Juniors, già fuori portata per l’Inter, forse adesso supera i 30 milioni di euro.