C’è la fila per Doig: ecco chi è lo scozzese che piace all’Inter

0
44

Le ultime di calciomercato mettono in evidenza gli ultimi rumors sul calciatore del Verona finito nel mirino dei nerazzurri

Il campionato del Verona non può sicuramente definirsi positivo vista la situazione in classifica, ma nonostante un inizio molto deficitario rispetto alle precedenti stagioni in cui il club scaligero era stata una delle sorprese del torneo, ci sono calciatori della rosa che si stanno comunque facendo notare.

Josh Doig ©LaPresse

E’ il caso di Josh Doig che è stato una vera rivelazione in questo tribolato inizio di stagione della squadra giallo-blu.

L’ennesima scoperta dei talent scout del club veneto arriva dal campionato scozzese è un terzino sinistro dell’Hibernian di 190 centimetri che in un calcio che sta sempre più mettendo la stazza fisica davanti al talento è un bel biglietto da visita. Se poi il calciatore ha anche dei piedi più che discreti, diventa subito un profilo molto interessante.

La carriera del giocatore è iniziata nel 2019 nell’Hibernian che lo ha mandato in prestito per sei mesi al Queen’s Park, squadra di terza divisione, nel gennaio 2020, per poi riportarlo subito alla base sei mesi dopo.

Dopo due stagioni nella formazione scozzese, con la quale ha raggiunto le 79 presenze tra campionato e coppe nazionali segnando anche una rete nel massimo campionato, è stato notato dalla squadra scaligera che lo ha acquistato per 3,5 milioni di euro. Il giocatore, che compirà 21 anni il prossimo maggio, nonostante il forte interesse di numerose squadre di serie A tra cui l’Inter le due romane e il Napoli, non sembra minimamente interessato alle voci di mercato e ha spiegato al club veneto di avere intenzione di rimanere fino a fine stagione, per poi eventualmente decidere il da farsi.

Per il momento con l’Hellas Verona ha racimolato solo cinque presenze segnando però già due reti, una media quasi incredibile visto che con la formazione scozzese andò a segno una sola volta in due stagioni.

Calciomercato Inter, Inzaghi e Marotta insieme a Como-Reggina: occhi su Fabbian

In attesa di conoscere se ci sono possibilità di fare cambiare idea al calciatore e soprattutto di battere la concorrenza degli altri club di serie A per riuscire a portare a Milano il giovane scozzese, il direttore sportivo Beppe Marotta e l’allenatore Simone Inzaghi  oggi sono andati in missione.

Giovanni Fabbian ©LaPresse

Il dirigente e il tecnico nella giornata odierna, erano in tribuna allo stadio Sinigaglia di Como per assistere alla gara tra la formazione di casa e la Reggina, allenata dal fratello del tecnico nerazzurro Pippo Inzaghi.

Il motivo non era per una riunione di famiglia, ma per vedere il giovane Giovanni Fabbian al suo primo anno da professionista e in prestito dalla squadra nerazzurra, dopo le buone stagioni con la formazione Primavera.
Il calciatore di ruolo centrocampista centrale, ha già raggiunto le 15 presenze con la formazione calabrese, segnando 5 reti un ottimo bottino per un centrocampista. L’anno prossimo Fabbian potrebbe venir inserito nella rosa dell’Inter.