Prestito più riscatto, 25 milioni: l’Inter anticipa Juve e Milan

0
46

Stando ad alcune fonti spagnole l’Inter sarebbe pronta a un acquisto di spessore con formula prestito e riscatto per la prossima stagione, o magari già per la sessione inverale del calciomercato

L’Inter lo segue da anni, ma il passaggio del campione non si è mai concretizzato. Ma ora la società nerazzurra sarebbe pronta a fare sul serio per concludere l’affare e portare alla Pinetina un profilo da sempre apprezzato dalla dirigenza e che farebbe la felicità di Simone Inzaghi e della tifoseria.

Marotta, nuovo acquisto Inter - www.interlive.it
Marotta porta all’Inter un centrocampista con prestito più obbligo ©LaPresse

Il profilo in questione è quello del centrocampista argentino Rodrigo Javier De Paul, attualmente tesserato dall’Atletico Madrid. Nell’ormai lontano 2018 pareva fatta per il passaggio di De Paul dall’Udinese all’Inter. E l’affare saltò all’ultimo per pochi milioni. L’Udinese ne chiedeva una trentina, e l’Inter era pronta a investirne massimo venti. La dirigenza nerazzurra provò tuttavia a imbastire un nuovo affare a gennaio 2019, trovando anche un accordo con l’agente di De Paul, Agus Jimenez.

Calciomercato Inter, ritorno di fiamma per De Paul

L’accordo non arrivò neppure nell’estate del 2020. Poi, nel 2021, dopo altri due anni di corteggiamenti fra calciatore e nerazzurri e trattative mai andate in porto fra Udinese e Inter, De Paul passò all’Atletico. Ma il centrocampista argentino il passaggio in Spagna non ha ancora offerto le soddisfazioni sperate. Il giocatore non ha mai legato con Simeone. Dunque potrebbe partire in estate. Ma quanto chiedono i colchoneros?

Marotta, nuovo acquisto Inter: De Paul - www.interlive.it
Rodrigo De Paul ©LaPresse

L’Atletico Madrid chiede sui 30 milioni di euro. E l’Inter non può certo investire una simile cifra per portarsi a casa il cartellino del centrocampista in gran spolvero al Mondiale in Qatar. Senza un euro da investire subito, in Spagna sono però convinti che l’Inter potrebbe tentare strada del prestito oneroso con diritto di riscatto. Magari un 5+20. Tuttavia, sempre i giornali spagnoli, pensano che anche la Juventus e il Milan possano essere interessate a De Paul.

Anche se scaricato da Simeone, il Pollo si sta dimostrando un campione di razza, un vero e proprio pilastro per Scaloni. Ecco perché non è difficile immaginare che De Paul possa trasformarsi in un vero e proprio protagonista del mercato di gennaio.

De Paul all’Inter: la formula prestito e riscatto

Simone Inzaghi sarebbe felicissimo di poter accogliere un centrocampista forte come mezzala e adattabile come trequartista e incontrista. Nel centrocampo interista manca controllo l’uomo bravo con il dribbling e nell’offrire l’ultimo passaggio. E De Paul potrebbe essere una pedina fondamentale per il salto di qualità.

de paul inter
Rodrigo De Paul ©LaPresse

Il giocatore non ha mai nascosto la propria volontà di indossare la casacca nerazzurra. Maratta quindi potrebbe provare un affondo già nella sessione di mercato invernale, sempre con la formula del prestito più riscatto. Molto dipenderà dalla volontà del Cholo Simeone e dalla concorrenza delle squadre italiane e di Premier. Il centrocampista sta infatti incantando in Qatar con prestazioni di grande spessore.

La paura è che il rilancio con l’Argentina possa far lievitare il costo del centrocampista. A oggi 30 milioni basterebbero e forse avanzerebbero per portarlo via da Madrid. Ma cosa succederebbe se De Paul dovesse vincere il Mondiale con l’Argentina? A quel punto l’Atletico potrebbe sparare alto. Magari sopra i 40 milioni.

A quella cifra, l’unica in Italia che potrebbe tentare un approccio sarebbe la Juve di Massimiliano Allegri, che avrebbe di sicuro bisogno di un calciatore con le caratteristiche di Rodrigo De Paul a centrocampo.