Interlive | Calciomercato Inter, Marotta prepara il ‘due per due’

0
1058

La dirigenza nerazzurra è già lavoro in vista della prossima stagione. Il punto anche su Gosens, fino alla pausa Mondiale relagato al ruolo di riserva

I grandi club, ma in realtà tutti quelli che hanno una chiara organizzazione si muovono in largo anticipo sul calciomercato per preparare già la stagione successiva a quella in corso. L’Inter è sicuramente tra questi, con Marotta e Ausilio all’opera per pianificare le scelte riguardanti il futuro prossimo della rosa. Partenza coi rinnovi o i non rinnovi.

marotta calciomercato
Marotta e Ausilio ©LaPresse

A proposito dei non rinnovi, sono pressoché certi ad oggi gli addii di Samir Handanovic e Roberto Gagliardini. Entrambi sono in scadenza e con la valigia in mano, poiché non più reintranti nei piani del club di viale della Liberazione. Trentanove anni il prossimo luglio, lo sloveno è stato ormai defenestrato da Onana, perdendo di conseguenza i gradi di capitano.

Non va escluso che a fine stagione possa decidere di appendere i guanti al chiodo, mentre sarebbe costretto a lasciare Milano qualora volesse continuare a giocare. In tal senso, secondo quanto raccolto da Interlive.it, per lui c’è stato un sondaggio da parte di un club della MLS statunitense, dove già diversi suoi colleghi di Serie A – ultimo Giorgio Chiellini – si sono trasferiti per chiudere la carriera.

handanovic inter
Samir Handanovic ©LaPresse

L’Inter sta già cercando un sostituto, in sostanza un vice Onana. L’obiettivo è un profilo esperto, con uno stipendio senz’altro inferiore a quello del camerunese (3 milioni netti). Conferme sull’interesse per Sommer in scadenza col Borussia M’Gladbach, ma il forte portiere svizzero difficilmente accetterebbe di guadagnare meno di 3 milioni e, soprattutto, il ruolo di secondo. Per giunta su di lui si starebbe muovendo con decisione il Manchester United. E occhio anche al Bayern Monaco, che ha perso per tutta la stagione Neuer.

Ai nerazzurri è stato accostato pure Bayindir, 24enne capitano del Fenerbahce, tuttavia è più probabile che la scelta ricada su un estremo difensore che ben conosce la Serie A. Un’idea che può trasformarsi in qualcosa di concreto potrebbe essere Berisha del Torino, 33enne capitano dell’Albania proposto dal suo agente Pastorello.

Calciomercato Inter, Musah al posto di Gagliardini: gli ostacoli

Il futuro di Gagliardini sarà quasi sicuramente ancora in Italia, al momento la possibilità più concreta resta il Monza di Berlusconi e Galliani, quest’ultimo legato a doppio filo al suo agente Riso. Come appreso da Interlive.it, i dirigenti di viale della Liberazione vorrebbero sostituirlo con lo statunitense del Valencia Yunus Musah, visto anche al Mondiale in Qatar.

musah inter
Musah in azione ©LaPresse

Assistito dal figlio dell’ex allenatore Guidolin, il classe 2002 viene ritenuto il profilo ideale per aggiungere intensità e dinamismo al centrocampo, nonché un’arma tattica in più a Inzaghi o chi per lui. Il problema è la concorrenza, soprattutto quella inglese che rischia di far alzare il prezzo che ora è sui 25 milioni di euro, tenuto conto pure della delicata situazione finanziaria in cui versa la società spagnola.

Anche il prezzo rappresenta, in verità, un ostacolo per un’Inter che, in caso di permanenza di Zhang, sarebbe costretta a fare altri sacrifici sul mercato.

Calciomercato Inter, Gosens resta ma può cambiare agente

Un sacrificio è stato anche l’acquisto di Gosens, circa 28 milioni di euro bonus inclusi per un calciatore che a conti fatti ha giocato pochissimo e reso ben al di sotto delle aspettative.

gosens inter
Robin Gosens ©LaPresse

Secondo le informazioni di Interlive.it, il tedesco non verrà ceduto a gennaio nonostante la sua apertura a un trasloco in Germania proprio per tornare a rivestire un ruolo da protagonista. Naturalmente a meno di offerte importanti, da minimo 20 milioni, con la formula a titolo definitivo o obbligo di riscatto. All’orizzonte non si intravedono club disposti a investire per il classe ’94, che ci risulta non più contento del suo attuale agente Mancini. Come nuovo procuratore dell’ex Atalanta gira il nome di Paolò Busardò della Base Soccer, in strettissimi rapporti con l’Inter e l’intermediario dell’operazione coi bergamaschi nel gennaio di un anno fa.