UFFICIALE frattura della gamba e stagione finita: adesso l’Inter ‘trema’

0
69

Il portierone del Bayern salterà il resto della stagione per infortunio, ora la direzione sportiva punta gli obiettivi di mercato condivisi con l’Inter

La delusione per l’eliminazione prematura della propria Nazionale dal Campionato del Mondo di Qatar è stata tanta per molti calciatori, europei e non. Fronte Germania, ce n’è stato uno in particolare ad aver voluto approfittare del brevissimo periodo di vacanza concessogli dal club per staccare la spina, ritrovare le energie mentali per ripartire e fare dunque ritorno al club con la consapevolezza di aver fatto il possibile.

Neuer stagione finita
Manuel Neuer ©LaPresse

Per Manuel Neuer, tuttavia, quei giorni di vacanza si sono trasformati in un piccolo incubo. Il portiere della Nazionale tedesca, nonché del Bayern Monaco, ha infatti subito una frattura composta della tibia della gamba destra a causa di una caduta mentre sciava indisturbato. Il calciatore ha prontamente rassicurato i propri tifosi a mezzo social, dicendosi però rammaricato per l’accaduto. Stagione dunque finita, ma il Bayern non se la prende più tanto. Nel suo contratto non era prevista alcuna clausola che limitasse le attività sportive al di fuori del contesto agonistico (di solito presenti proprio per evitare infortuni di questo genere, ndr). Così Hasan Salihamidzic, direttore generale, accompagnato dall’amministratore delegato Oliver Kahn, hanno trasmesso tutto il loro supporto per una pronta guarigione.

Al momento sarà dunque Ulreich, secondo portiere, a fare le veci di Neuer per un tempo non meglio precisato. Sempre che la dirigenza bavarese, come prevedibile, non decida di attivarsi immediatamente sul mercato alla ricerca di un valido sostituto. Da ciò dovrà guardarsi le spalle proprio l’Inter, perché sul taccuino dei rispettivi dirigenti ci sarebbero due obiettivi in comune sui quali potrebbe nascere un’accesa contesa.

Calciomercato, due alternative ad Handanovic funzionali al Bayern

Il primo ad aver stuzzicato l’interesse di Kahn è Yann Sommer, protagonista con la Svizzera e in scadenza di contratto con il Borussia Monchengladbach. Quest’ultimo sarebbe stato indicato anche ai nerazzurri per figurare come sostituto funzionale di Samir Handanovic in caso di partenza, da affiancare ad André Onana per mantenere alto il livello di competitività.

Sommer si distende in tuffo, obiettivo Bayern e Inter
Yann Sommer ©LaPresse

L’alternativa, invece, sarebbe quella di Altay Bayindir, nazionale turco in uscita dal Fenerbahce. Il portiere avrebbe già una folta lista di pretendenti in Europa per via delle sempre crescenti prestazioni nel campionato di SuperLig, ma rispetto a Sommer le cifre di un eventuale ingaggio sarebbero più economiche. Dunque, in ottica Inter, l’opzione del turco appare al momento come la più praticabile. Non si esclude neppure che Sommer preferisca restare in Bundesliga sposando il progetto di uno dei club di livello del panorama calcistico internazionale per accrescere ancor più il suo prestigio in carriera.

L’Inter potrebbe tuttavia avere la meglio sul Bayern fronte Marcus Thuram. Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, i nerazzurri avrebbero fissato un nuovo summit per definire nuove condizioni per raggiungere il centravanti francese.