Kim a un passo dall’Inter: svelata anche la cifra

0
13045

Il Napoli la scorsa estate ha piazzato un grande colpo prelevando dal Fenerbahce Kim Min-Jae, fortissimo difensore che sarebbe anche potuto finire all’Inter 

La scorsa estate per l’Inter si è parlato molto di un colpo in difesa che poi, al netto della soluzione Acerbi degli ultimi giorni, non è mai arrivato. L’obiettivo era infatti un potenziale titolare per presente e futuro come Gleison Bremer, poi finito alla Juventus.

Calciomercato Inter, retroscena estivo: Kim Min-Jae poteva essere nerazzurro
Kim Min-Jae ©LaPresse

Tra i centrali di Inzaghi non è partito nessuno, il brasiliano è finito altrove ed anche un altro obiettivo meneghino ha scelto un’altra soluzione in Serie A. In questo caso il riferimento è a Kim Min-Jae, forte difensore sudcoreano che il Napoli ha sapientemente acquistato dal Fenerbahce battendo la concorrenza. Il classe 1996 leader della Corea del Sud si è imposto immediatamente in Italia come erede perfetto di Koulibaly, senza far mai rimpiangere il forte senegalese finito al Chelsea. Caratteristiche fisiche e strutturali da vero colosso, giocate semplici e tremendamente efficaci e capacità aeree spiccate in entrambe le aree di rigore sono solo una parte delle qualità straordinarie mostrate da Kim nei primi mesi di Napoli.

Calciomercato Inter, retroscena estivo: Kim Min-Jae poteva essere nerazzurro

Un impatto tanto importante e decisivo con il Napoli e la Serie A che gli azzurri hanno già in piedi contatti con l’entourage per blindarlo e rimuovere o aumentare la clausola da 50 milioni di euro in essere per l’estero al momento.

Calciomercato Inter, retroscena estivo: Kim Min-Jae poteva essere nerazzurro
Kim Min-Jae ©LaPresse

Intanto il suo exploit non è passato inosservato con società di spicco come Manchester United e Paris Saint Germain che lo hanno già adocchiato per il futuro, fermo restando la volontà sia del calciatore che del Napoli di proseguire tranquillamente fianco a fianco. Mentre dall’estero scaldano i motori per Kim, ‘TMW’ racconta un retroscena di mercato relativo alla scorsa estate e che riguarda anche l’Inter. Stando a quanto riferito Min-jae era stimato dalla Juventus ma anche dai nerazzurri che stavano per chiudere il grande colpo a 18 milioni di euro, ma la dirigenza ha però atteso prima una risposta da parte di Bremer che era l’obiettivo principale poi finito proprio alla Juve di Allegri dopo l’addio di de Ligt. Una sorta di doppia beffa quindi per l’Inter che ha visto andare il brasiliano ai rivali di sempre, e Kim al Napoli dove sta facendo le fortune del club di Aurelio De Laurentiis, candidandosi già come uno dei migliori centrali difensivi della stagione di Serie A.