“Qualcosa di straordinario”: Inzaghi tra Napoli e rinnovo Skriniar

0
17

Le parole del tecnico nerazzurro alla vigilia del big match del ‘Meazza’ che sarà determinante in ottica corsa allo scudetto

“Non vediamo l’ora di ripartire. Quella di domani, per noi, è una partita importantissima”. Così Inzaghi alla vigilia della sfida col Napoli capolista che sarà determinante se non decisiva in ottica corsa allo scudetto. I nerazzurri hanno un solo risultato, ovvero la vittoria, per tenere vive le chance di scudetto.

Inter-Napoli, le parole di Inzaghi in conferenza
Simone Inzaghi ©LaPresse

“Il Napoli è una grandissima squadra, ad oggi l’unica imbattuta in Europa – ha aggiunto il tecnico dell’Inter in conferenza stampa – La tensione sarà tutta dalla nostra parte, questo sì, ma il bello del calcio sono proprio queste sfide”.

Domani Inzaghi avrà a disposizione tutti gli attaccanti: “Finalmente il reparto avanzato sarà al completo, nel 2022 non è mai successo. Al di là della gara di domani, mi auguro di poterli avere tutti e quattro per l’intero tour de force. Chi giocherà col Napoli? Debbo fare ancora delle valutazioni, ho qualche dubbio“.

Se credo nello scudetto? Sì, alla fine del campionato mancano 23 partite e in palio ci sono tanti punti. Siamo un gruppo unito con dei tifosi straordinari, vogliamo accorciare terreno sapendo che affronteremo quella che al momento è la miglior squadra in Europa. Faccio i complimenti al Napoli e a Spalletti, noi lavoriamo per interrompere il loro cammino. Dovremmo fare qualcosa di straordinario“.

Sul ritorno di Lukaku: “L’ho rivisto con grande voglia e predisposizione al sacrificio, l’augurio è che lui e Correa possano darci nella seconda parte di stagione quel contributo necessario a migliorare ulteriormente”. Nonostante i problemi davanti, l’Inter ha comunque “il secondo miglior attacco della Serie A. E l’anno scorso siamo stati il primo. Le mie squadre – sottolinea Inzaghi – hanno sempre segnato tantissimi gol”.

Capitolo rientri dal Mondiale. Oltre a Lukaku, il punto di Inzaghi da Onana a Dumfries passando per de Vrij: “Romelu e Lautaro li ho trovati bene. De Vrij ha subito un colpo e Dumfries un rallentamento da cui sta recuperando. Onana l’ho visto tranquillo, con grande voglia di fare”.

Skriniar dal campo al rinnovo, Inzaghi: “Non ho dubbi”

In conferenza l’allenatore interista non ha chiuso le porte a nuovi innesti (o addii) in questa finestra di mercato invernale: “Sappiamo bene il momento che sta attraversando il calcio italiano. Vediamo, i dirigenti sono sempre operativi e attenti“.

Calciomercato Inter e rinnovo Skriniar: risponde Inzaghi
Skriniar in azione ©LaPresse

Per quanto riguarda la questione relativo al rinnovo di Skriniar, invece, Inzaghi ha detto di non temere ripercussioni sul rendimento dello slovacco: “Non le temo perché è un ragazzo straordinario che dà tutto in campo. È innamorato dell’Inter, non ho dubbi su di lui. Oltre a Milan ho altri calciatori in scadenza, ma la dirigenza sta lavorando al meglio per tutte le situazioni in ballo”.