Inter, certezze dalla Spagna: si chiude nei prossimi giorni

0
19

Anche se il calciomercato è appena cominciato, tante sembrano le sorprese già rivelate sulle trattative da tempo studiate o immaginate. L’Inter aveva, per esempio, un calciatore nel mirino per giugno. Pare tuttavia che siano arrivate certezze su un suo trasferimento in Spagna

Al momento, da un punto di vista numerico, l’Inter non ha impellente bisogno di un difensore centrale. Eppure le situazioni contrattuali ancora in bilico di Skriniar e de Vrij potrebbero spingere Beppe Marotta e Piero Ausilio a guardarsi bene intorno, per tutelarsi. L’obiettivo, naturalmente, è sempre stato quello di un centrale in scadenza, da prendere a zero a giugno.

Inter, certezze dalla Spagna: si chiude nei prossimi giorni
Beppe Marotta ©LaPresse

Il giocatore più apprezzato in questo senso dai dirigenti nerazzurri è stato a lungo Caglar Soyuncu, del Leicester. Che si sappia, però, l’Inter non ha mai contattato gli agenti del potente difensore turco. Per i nerazzurri tutto ruotava e ruota ancora attorno alla situazione particolare di Milan Skriniar… Per tutelarsi in caso di mancato rinnovo dello slovacco o di un’offerta da parte del PSG a gennaio, l’Inter avrà di certo bisogno di sondare varie alternative.

Il problema futuro potrebbe concernere anche le posizioni di de Vrij e di Acerbi (che, probabilmente, sarà complicato tenere in squadra l’anno prossimo per via dell’opposizione di Lotito). Ma, come più volte ripetuto, l’Inter può intervenire sul mercato solo a zero, e per questo Soyuncu sembrava il profilo ideale, insieme a Smalling della Roma.

La stagione del turco al Leicester, finora, è stata disastrosa. Diciamo pure non è mai iniziata. A oggi Soyuncu ha giocato una sola volta. Ciononostante il roccioso difensore non interessa solo all’Inter: ha tanti estimatori. Primo fra tutti, l’Atletico Madrid. Da tempo infatti anche l’Atletico sta pensando a Soyuncu come rinforzo a zero da prendere in estate. Ma da qualche giorno le cose sembrano essere cambiate. Dalla Spagna si parla appunto di buone possibillità sull’imminente approdo del turco alla corte di Diego Simeone.

Certezze dalla Spagna: Atletico forte su Soyuncu?

La sola presenza stagionale non preoccupa Simeone. Anzi, il Cholo avrebbe deciso di non rischiare di far arrugginire il turco in panchina per altri mesi al freddo in Inghilterra e di portarlo subito a Madrid. Ecco le certezze di cui si discute in Spagna: secondo todofichajes.com, l’Atletico è pronto a prendere il turco subito.

Inter, certezze dalla Spagna: si chiude nei prossimi giorni
Simeone ©LaPresse

Il problema è proprio quello di evitare che il turco, a fine stagione, debba essere ancora allontanato dal campo, perdendo così smalto e confidenza con il calcio ad alti livelli. Già qualche settimana fa sembrava che l’Inter avesse capito di non poter più puntare sul difensore del Leicester City e della nazionale turca. Pareva infatti chiaro che Caglar Soyuncu avesse scelto l’Atletico Madrid. Che il trasferimento avvenga a gennaio o giugno, ormai, conta poco: gli spagnoli lo hanno già bloccato.

Lo avevano inseguito anche Inter e Roma, ma Simeone avrebbe deciso di vincere ogni possibile concorrenza ottenendo l’ok dalla dirigenza per girare un’offerta agli inglesi. E sempre secondo todofichajes.com il Leicester avrebbe accettato un trasferimento anticipato per non perderlo a zero. L’Atletico, intanto, si prepara a sfoltire la rosa. Simeone ha fatto capire di volersi sbarazzare di Carrasco o Joao Felix. Ma l’allenatore argentino ha anche rivelato con la sua solita passionalità di aspettarsi dei rinforzi.

Inter, addio a Soyuncu

Il calciatore turco andrà a Madrid, ormai a sicuro. Resta solo da capire se si trasferirà subito oppure a giugno. In scadenza di contratto per giungo 2023, Soyuncu ha già fatto capire di non voler rinnovare con le Foxes. Per questo il suo trasferimento immediato all’Atletico conviene anche agli inglesi. Tocca solo mettersi d’accordo sul prezzo.

Inter, certezze dalla Spagna: si chiude nei prossimi giorni
Soyuncu ©LaPresse

Gli inglesi vogliono 15 milioni di euro. I biancorossi offrono 10. Ma è facile prevedere che si troverà un’intesa che farà felice entrambe le squadre. Dopotutto il turco ha un valore di mercato di 24 milioni attualmente, e si tratta comunque di un giocatore ancora giovane (ha ventisei anni) e di esperienza, e soprattutto dal gran fisico.

L’Inter vede così sfumare un’occasione su cui forse aveva creduto di poter concludere un affare conveniente. In giro ci sono altri pochi difensori centrali in scadenza di prestigio. Bisognerà quindi accontentarsi.