L’Inter temporeggia e Galliani si fionda sul difensore

0
19

Adriano Galliani tiene d’occhio un difensore dell’Inter e aspetta il momento giusto per proporgli un contratto soddisfacente, in modo da portarlo l’anno prossimo al Monza

Sembra che Galliani e Berlusconi abbiano capito che conviene rivolgersi direttamente o indirettamente all’Inter per trovare prospetti d’esperienza con cui migliorare la rosa del loro Monza.

Galliani su un difensore dell'Inter
Galliani ©LaPresse

Prima hanno preso Di Gregorio, poi Ranocchia, infine Stefano Sensi. E nei mesi scorsi si sono avvicinati a Gagliardini e a Sebastiano Esposito. In futuro potrebbero poi buttarsi su Samir Handanovic e Danilo D’Ambrosio, tutti e due da prendere a zero a fine stagione. Su su Handanovic non è ancora chiara l’intenzione dell’Inter: i dirigenti nerazzurri sanno che lo sloveno vuole trovare un’altra squadra in cui giocare titolare. Per questo, è probabile che Ausilio non proverà nemmeno a discutere di prolungamento con il vecchio capitano.

Con Danilo D’Ambrosio il discorso è diverso. L’Inter vorrebbe rinnovarlo e anche il difensore campano avrebbe piacere a giocare ancora per i colori nerazzurri. Tuttavia la società può offrire solo un prolungamento annuale, con un piccolo taglio sull’ingaggio, che ovviamente non soddisfa del tutto le esigenze del calciatore. E qui potrebbe inserirsi Galliani, che vede D’Ambrosio come difensore utilissimo per dare al Monza maggiore esperienza.

Nel concreto, il Monza potrebbe offrire a D’Ambrosio un ingaggio simile a quello attuale con durata biennale. Per ora non c’è stata alcuna offerta da parte di Galliani, e D’Ambrosio intende prima aspettare la proposta di Piero Ausilio. Ma sembra che l’Inter stia temporeggiando un po’ troppo…

Galliani sul difensore dell’Inter, ecco come vuol prenderlo a zero

Ma perché l’Inter prende tempo sul rinnovo di Danilo D’Ambrosio? Il problema è la tenuta fisica del trentaquattrenne nato a Napoli. Ultimamente D’Ambrosio è stato spesso fermato da piccoli risentimenti muscolari, e c’è quindi il sospetto che non possa essere più affidabile dal punto di vista atletico.

D'Ambrosio prolungamento di contratto
D’Ambrosio ©LaPresse

Il piano dei dirigenti è quindi chiaro: prima di prendere una decisione sul prolungamento del giocatore, il club nerazzurro intende aspettare almeno la prossima primavera. In questo modo potrà avere più elementi per valutare la tenuta fisica del difensore campano.

Ovviamente sia Marotta che Ausilio sanno che far aspettare troppo D’Ambrosio potrebbe voler dire perderlo a zero. E non sarebbe una perdita così indolore, visto lo scarso utilizzo nelle ultime partite. In questo senso, l’Inter potrebbe estendere una proposto annuale e condizionata anche ad Handanovic. E lo stesso vale per Gagliardini e Dzeko. Su tutti, quello su cui i dirigenti intendono sbilanciarsi di più, è l’attaccante bosniaco, al quale potrebbe arrivare una proposta da 1+1.

Il ruolo di D’Ambrosio nell’Inter

Se il rinnovo non dovesse arrivare, sulle tracce di D’Ambrosio ci sono già altre squadre. Su tutte c’è il Monza. Galliani è infatti un estimatore del difensore interista, e in tempi non sospetti lo avrebbe voluto anche al Milan.

Danilo D’Ambrosio ©LaPresse

Simone Inzaghi non vorrebbe rinunciare a D’Ambrosio, che ha sempre dato il massimo tutte le volte che è stato inserito in campo. Pare anche che il classe 1988 sia un elemento molto importante per lo spogliatoio: un veterano che tutti rispettano e che più volte ha spronato i compagni in momenti di confusione o abbattimento.

Nelle gerarchie della squadra, D’Ambrosio è il vero vice-capitano, anche se ultimamente la fascia finisce sempre sul braccio di Skriniar. In più è un jolly che Inzaghi sa di poter adattare in ogni posizione della difesa. E può anche far goal. Finora, in tutta la sua carriera, ha già segnato diciassette reti con l’Inter. Non sono poche. E i tifosi se le ricordano bene. Così come ricordano i suoi tanti salvataggi sulla linea in momenti di sofferenza.