Lautaro non basta, il Monza acciuffa l’Inter nel recupero: Lukaku inguardabile

0
47

Cronaca, tabellino, top e flop di Monza-Inter andata in scena all’U-Power Stadium e valevole per la 17esima giornata di Serie A

L’Inter rende vana la vittoria col Napoli di mercoledì facendosi rimontare dal Monza nel recupero. 2-2 il risultato finale all’U-Power Stadium, un punto che fa felice solo i padroni di casa.

Monza-Inter 1-1 ©LaPresse

Pronti, via e i nerazzurri sono già in vantaggio: traversone dalla sinistra di Bastoni, Darmian a rimorchio trova la zampata vincente sfruttando la dormita di Carlos Augusto. Neanche il tempo di esultare, però, che il Monza pareggia. Difesa troppo passiva, Mkhitaryan si dimentica Ciurria che di giustezza la piazza all’angolino.

L’Inter si abbassa troppo e il Monza colpisce nel recupero: è come una sconfitta

I nerazzurri pressano alto non dando tregua ai brianzoli, specie in fase di costruzione. E il nuovo vantaggio nasce proprio dalla pressione di Lautaro su Pablo Mari a inizio azione: incerto e goffo l’argentino, il neo campione del mondo gli ruba palla e batte Di Gregorio.

Pagelle e tabellino Monza-Inter
Monza-Inter 2-2 ©LaPresse

Nel secondo tempo l’Inter non affonda il colpo e col passare dei minuti si abbassa troppo lasciando il pallino del gioco al Monza. L’undici di Inzaghi, costretto a togliere sia Calhanoglu che Barella entrambi acciaccati, non riesce a ripartire. E ci si mette pure Rocchi, fischia un fallo inesistente in area annullando di fatto il 3-1 di Acerbi che avrebbe chiuso i giochi.

In un paio di occasioni evita il peggio Onana, ma al secondo di recupero il camerunese non può nulla sul colpo di testa di Caldirola con deviazione decisiva di Dumfries. Per l’Inter, in chiave corsa scudetto, è come una sconfitta.

Pagelle e tabellino Monza-Inter

TOP

LAUTARO – Cattivo e sempre sul pezzo fino all’ultimo, quando va a un passo dalla doppietta colpendo il palo. Aveva voglia di segnare, obiettivo raggiunto: un gol che doveva essere da tre punti.

DARMIAN – Trova la via della rete mancata, per colpa sua, col Napoli. Da Conte a Inzaghi, resta una garanzia. Il rinnovo, a un passo, è meritatissimo.

Pagelle e tabellino Monza-Inter
Monza-Inter, Mkhitaryan in azione ©LaPresse

FLOP

LUKAKU – Entra in un momento delicato senza il giusto mordente, sembrando già sulle gambe. Si fa sempre anticipare, sbaglia tutto.

MKHITARYAN – Perde il pallone da cui parte l’azione del 2-2. Errore imperdonabile. Ha colpe anche sull’1-1 di Ciurria.

MONZA-INTER 2-2
9′ Darmian, 11′ Ciurria, 22′ Lautaro, 92′ Aut.Dumfries

MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio; Marlon (46′ Caldirola), Pablo Mari, Izzo (88′ Caprari); Birindelli (73′ Colpani), Pessina, Machin (65′ Ranocchia), Carlos Augusto; Curria, Dany Mota; Petagna (65′ Gytkjaer). All.: Palladino

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian (79′ Dumfries), Barella (62′ Gagliardini), Calhanoglu (55′ Asllani), Mkhitaryan, Dimarco (79′ Dimarco); Lautaro, Dzeko (55′ Lukaku). All.: Inzaghi.

ARBITRO: Sacchi di Macerata
AMMONITI: Gagliardini, Skriniar, Mkhitaryan, Inzaghi