Incredibile Lukaku, nuovo infortunio. UFFICIALE ko anche Handanovic

0
26

L’Inter deve ancora capire quanto potrà realmente contare sul belga. Spaventa la prestazione horror offerta conto il Monza e preoccupa la condizione fisica: nuovo infortunio per Lukaku

Entrato nel secondo tempo durante Monza-Inter, Lukaku avrebbe dovuto far salire la squadra, difendere palloni e garantire peso in attacco.

Nuovo infortunio Lukaku
Lukaku ©LaPresse

La prestazione del belga ha tuttavia stupito in negativo un po’ tutti. Dopo i minuti incoraggianti contro il Napoli, Romelu Lukaku è apparso poco reattivo, non lucido: ha in definitiva offerto una vera prestazione da dimenticare. Simone Inzaghi si aspettava che tenesse alta la squadra e lasciasse rifiatare il centrocampo stanco. Ma il gigante belga non è riuscito a tenere nemmeno una palla, sbagliando tutti i tempi e gli stop.

A un certo punto, sul finale, Gosens gli ha passato la palla non lontano dal corner, Romelu l’ha stoppata di petto e l’ha fatta finire direttamente in fallo laterale facendo scoppiare a ridere anche Edin Dzeko in panchina.

Ma per la dirigenza e i tifosi interisti, a ben vedere, c’è poco di cui stare allegri. La prestazione di Lukaku è stata definita sui social come “dannosa”, “irritante”, “orribile”. E in più Lukaku preoccupa anche per altre questioni, cioè per la notizia di un nuovo infortunio.

La prestazione scadente contro il Monza ha spaventato l’Inter e confermato tutti i dubbi sul futuro dell’attaccante a Milano. Il rinnovo del prestito è sempre in bilico, e non certo da sabato… Marotta, già da prima del ritorno del belga dal Mondiale, aveva mostrato numerose riserve sull’affare, sia per il fattore economico e che per l’evidente fragilità fisica dell’attaccante.

Un altro infortunio per Lukaku, interisti esterrefatti

La squadra ormai è sconfortata. E i dirigenti sembrano già da tempo convinti di aver fatto un pessimo affare a riportarlo a Milano. E come se non bastasse, è già scattato un nuovo allarme sulle condizioni del giocatore. L’Inter ha infatti comunicato che Lukaku ha subito un nuovo infortunio. Ed ecco perché a Monza non si era scaldato con i compagni…

Lukaku Infortunio
Romelu Lukaku ©LaPresse

Dopo aver messo in luce a Monza il peggio del suo repertorio, sbagliando tutto il possibile, compresi stop elementari e passaggi più semplici, Lukaku potrebbe fermarsi di nuovo. Quasi di sicuro non giocherà la partita di Coppa Italia contro il Parma.

Non c’è dunque più pace per Romelu Lukaku. L’attaccante belga è stato di nuovo fermato da un infortunio. Stavolta potrebbe trattarsi di un’infiammazione ai tendini del ginocchio sinistro. Salterà dunque anche la gara di Coppa Italia contro il Parma? È molto probabile.

Si ferma anche Handanovic

È invece sicuro che si fermerà anche per Samir Handanovic. A confermarlo un comunicato ufficiale del club. Quindi lo sloveno, che probabilmente sarebbe sceso in campo titolare, salterà la sfida.

Scopo per Handanovic
Handanovic ©LaPresse

Il portiere sloveno si è sottoposto a esami clinici-strumentali, presso l’Istituto Humanitas di Rozzano. Gli accertamenti, afferma l’Inter, hanno evidenziato un risentimento muscolare al soleo della gamba sinistra. E le condizioni del portiere saranno rivalutate nei prossimi giorni.

Intanto a Milano ci si preoccupa soprattutto per l’infortunio di Romelu Lukaku, su cui la società non ha ancora rivelato nulla di preciso. Il non è a posto fisicamente, e questo è evidente. Ma non si tratta solo di condizione atletica non ottimale. A Monza il belga non è entrato in campo con i compagni della panchina per il riscaldamento. Lo ha fatto solo allorquando gli altri erano sul terreno di gioco già da un quarto d’ora.

Pare di fatti che il ventinovenne di Anversa si sia trattenuto negli spogliatoi a completare le sedute di massaggi necessari per un doppio fastidio. Nello specifico avrebbe accusato dolori alla caviglia e al ginocchio sinistro. Ora si parla di un’infiammazione ai tendini. Alcuni annunciano un infortunio di lievissima entità, altri già si aspettano un altro lungo stop. Nelle prossime ore capiremo meglio cosa sta succedendo.