Acerbi regala i quarti a una bruttissima Inter: Dumfries disastro, Lautaro dà la scossa

0
54

Inzaghi a un passo dall’eliminazione dalla Coppa Italia contro il Parma sesto in B. Ai supplementari il centrale regala la vittoria, unica nota lieta della serata

Come l’anno scorso l’Inter acciuffa solo ai supplementari, dopo essere andata a un passo dall’eliminazione, l’accesso ai quarti di Coppa Italia. Battuto un bel Parma in rimonta al termine di una partita in cui la squadra di Inzaghi ha mostrato il peggio di sé. Da salvare solo il risultato.

Inter-Parma, pagelle e tabellino
Acerbi segna il 2-1 in Inter-Parma ©LaPresse

È un’Inter al limite dell’imbarazzante quella del primo tempo. Senza idee, senza personalità (le scorie di Monza ci sono, anche se molti calciatori sono cambiati) contro un Parma ben messo in campo, deciso nei duelli e sempre pronto a ripartire. L’unica occasione per i nerazzurri capita sui piedi di Gagliardini, ma il centrocampista la spreca mandando il pallone a lato. A meno di dieci dallo scadere i ducali vanno all’assalto e con tre passaggi bucano Onana. Inarrivabile, per il camerunese, il pallone potente calciato da Juric, subentato poco prima all’infortunato Man.

Nella seconda frazione i nerazzurri aumentano la pressione, ma il gioco resta monocorde. Pessimo. Inzaghi finisce con tre punte, dentro anche Dzeko. Col bosniaco aumentano i timori degli ospiti e un po’ la pericolosità offensiva dell’Inter che a due dal novantesimo pareggia i conti con Lautaro. Che poco dopo serve un gran pallone a Dzeko, che gira a botta sicura; miracolo di Buffon che regala ai suoi i supplementari dove l’Inter, dopo aver rischiato di subire nuovamente, domina e vince grazie ad Acerbi.

INTER-PARMA, I GOL

38′ JURIC – Bernabé a tagliare per Sohm, che col tacco serve il croato in corsa: il numero 24 non perde tempo e con un destro potente e preciso piazza la palla all’incrocio.

Inter-Parma, pagelle e tabellino
Lautaro Martinez ©LaPresse

88′ LAUTARO – Respinta corta al limite dell’area, l’argentino scivolando calcia col destro verso il centro della porta, ma Osorio devia e il pallone termina all’angolino con Buffon immobile.

109′ ACERBI – Cross in corsa di Dimarco, Buffon respinge il pallone in direzione Acerbi che di testa la indirizza in porta scavalcando il portiere del Parma.

PAGELLE E TABELLINO INTER-PARMA

MARCATORI: 38′ Juric (P), 88′ Lautaro, 109′ Acerbi

Inter-Parma, pagelle e tabellino
Lautaro e Buffon in Inter-Parma ©LaPresse

INTER (3-5-2): Onana 6; D’Ambrosio 4 (81′ Acerbi 6,5), de Vrij 4, Bastoni 5 (66′ Dimarco 6,5); Dumfries 3 (66′ Bellanova 5,5), Gagliardini 4, Asllani 6, Mkhitaryan 4,5 (66′ Dzeko 6,5), Gosens 5 (81′ Darmian 5,5); Lautaro 6,5, Correa 4,5 (112′ Skriniar s.v.). All.: Simone Inzaghi.

PARMA (4-3-3): Buffon 7; Del Prato 7, Balogh 6,5, Osorio 6,5, Valenti 6,5 (106′ Circati); Estevez 7 (73′ Camara 6,5), Bernabé 7,5 (80 Hainaut 6), Sohm 7,5 (80′ Mihaila 6); Benedyczak 7 (73′ Inglese 6), Vazquez 7, Man s.v. (25′ Juric 8). All.: Pecchia

Arbitro: Prontera di Bologna

Ammoniti: Bernabé, Camara, Dimarco