Via Skriniar e nuovo affare col Chelsea: prestito con diritto

0
5720

In casa Inter la questione Skriniar è sempre all’ordine del giorno e condiziona inevitabilmente anche le prossime scelte di calciomercato in entrata 

Il contratto di Skriniar è sempre in scadenza il prossimo giugno, e vista l’importanza del calciatore appare inevitabile già pensare anche ad eventuali sostituti nel caso in cui dovesse salutare lo slovacco a parametro zero.

Calciomercato Inter, ritorno di fiamma per la difesa: riecco Chalobah
Milan Skriniar ©LaPresse

Il difensore in maglia numero 37 è da diverse stagioni un pilastro della squadra che tra Conte e Inzaghi ha trovato la sua massima esaltazione dal punto di vista delle prestazioni. La situazione contrattuale ha inevitabilmente un peso specifico importante sulle strategie della dirigenza interista che sul versante rinnovo ha provato e sta provando a fare il massimo sforzo possibile dal punto di vista economico, in un momento comunque non semplice da questo punto di vista. Marotta e soci la loro mossa l’hanno fatta, poi va considerato l’interesse delle big estere, a partire dal Paris Saint Germain, che a suon di milioni di ingaggio può far saltare il banco. I tifosi hanno già lanciato diversi attestati di stima ed amore per Skriniar sperando in una reazione positiva dello slovacco. La società di Suning deve però ponderare per forza di cose ogni strada, compresa quella di un erede per la prossima estate.

Calciomercato Inter, ritorno di fiamma per la difesa: riecco Chalobah

La situazione di incertezza regna sovrana in casa Inter, e il ventaglio delle possibilità per un potenziale dopo Skriniar rischia di allargarsi anche al di fuori delle ipotesi made in Italy. In Serie A infatti piace Giorgio Scalvini dell’Atalanta ma occhio a un ritorno di fiamma.

Calciomercato Inter, ritorno di fiamma per la difesa: riecco Chalobah
Chalobah ©LaPresse

Come possibile erede del difensore slovacco non c’è solo il giovane talento bergamasco, che tanto bene sta facendo in questo campionato di Serie A. Potrebbe tornare infatti in auge anche un nome fortemente associato ai colori nerazzurri la scorsa estate, quando pure si andava a caccia di un difensore. Il riferimento è a Trevoh Chalobah di proprietà del Chelsea che fu lungamente avvicinato all’Inter nei mesi scorsi, salvo poi rimanere a Londra.

Il polivalente difensore inglese ha rinnovato con il Chelsea ma non gioca alla corte di Potter, restando come una semplice alternativa. L’agente e intermediario Busardò potrebbe riprovarci con la stessa società meneghina ma stavolta il club britannico potrebbe darlo in prestito con diritto, il tutto sui 25/30 milioni potenziali di riscatto, venendo incontro alle esigenze economiche della stessa Inter. Chalobah in stagione ha giocato solo 10 gare di Premier League, senza particolari sussulti, con 4 apparizioni in Champions, una in Fa Cup ed una in EFL Cup.