Impossibile per l’Inter: operazione conclusa, visite e firma

0
14

Era finito nel mirino di Marotta, ma ora ogni speranza di ingaggio può dirsi naufragata: il trasferimento all’Inter, più che difficile, sembrava impossibile

In vista della scadenza del contratto di Samir Handanovic, l’Inter si è già messa da qualche mese alla ricerca di un vice Onana. Interessano prospetti a zero: portieri affidabili e con esperienza europea. Il sogno, com’è noto, era Yann Sommer.

Marotta alla ricerca di un vice Onana
Marotta ©LaPresse

Ma il portiere svizzero giocherà nel Bayern Monaco. Ormai è tutto fatto. Le visite mediche sono in completamento e poi ci sarà la firma sul contratto fino al 2025. Al Borussia Mönchengladbach sono andati 8 milioni, e ne arriveranno altri (1,5) grazie ai bonus. Per l’Inter sembrava impossibile poter arrivare al nazionale svizzero e soprattutto convincerlo a fare il portiere di riserva. Al Bayern, il trentaquattrenne nato a Morges, in Svizzera, giocherà titolare per il resto della stagione, e forse anche oltre. L’infortunio accaduto a Manuel Neuer, infatti, sembra molto più serio del previsto.

Il trentasettenne si è fatto male in vacanza, in montagna. Stava sciando, e sbam, è caduto fratturandosi la tibia. Di sicuro ha posto il termine alla sua stagione, ma i più pessimisti pensano che presto potrebbe ritirarsi definitivamente dal calcio.

Ecco perché il Bayern ha puntato tutto su Sommer e sta già lavorando per trovare un secondo portiere di prospettiva da affiancargli per la prossima stagione. Un giovane brillante da far crescere, insomma.

Trattativa impossibile: l’Inter perde Sommer

Per vice Onana l’Inter dovrà accontentarsi di qualche altro parametro zero. L’obiettivo di Marotta era infatti quello di prendere lo svizzero a giugno da svincolato. Ma chiaramente la pista pareva complicata fin dal principio, perché uno come Sommer non avrebbe mai accettato di fare il secondo.

Sommer al Bayern
Sommer ©LaPresse

Anche il Borussia Mönchengladbach ha già confermato l’addio di Yann Sommer, che saluta la sua vecchia squadra con sei mesi d’anticipo. Nel report di ieri della squadra tedesca, è stato sottolineato come il portiere non si sia allenato. Era impegnato in altro, cioè a studiare con i suoi agenti i dettagli per il trasferimento a Monaco. Manca solo l’ufficialità che è prevista fra poche ore.

Il Gladbach ha trovato il sostituto. Si tratta di Jonas Omlin del Montpellier. Quindi solo dopo aver incassato un sì dai francesi il Borussia ha dato il via libera alla cessione di Sommer. Le cifre di cui si parla in Germania sono 8 milioni di euro più 1,5 di bonus per il portiere svizzero.

Caccia a un vice Onana

Sfumato Sommer, Marotta sta studiando nuovi profili per il ruolo di secondo portiere della prossima stagione interista. E come al solito spuntano fuori delle voci assai curiose. Le ultime parlano addirittura di un contatto con Gianluigi Buffon.

Buffon via dal Parma?
Buffon ©LaPresse

Che l’ex Juve possa arrivare all’Inter suona molto, molto improbabile. Buffon ha infatti legato la sua carriera alla storia della Juve, e ha spesso incarnato attraverso la sua cultura bianconera anche il ruolo di convinto anti-interista. Per Buffon, qualora volesse davvero prestarsi come secondo per una squadra forte di A, il referente un po’ più verosimile è il Milan.

Altri profili che l’Inter sta considerando per il ruolo di vice-Onana sono quelli di Radu (attualmente alla Cremonese, ma in procinto di trasferirsi in prestito in Francia), del rossonero Ciprian Tatarusanu che a giugno si svincolerà e del giovane Di Gregorio (ora al Monza), su cui l’Inter mantiene dei diritti. Per Radu, invece, si profila l’opportunità di un nuovo prestito lontano dalla Cremonese.

Il portiere rumeno dovrebbe trasferirsi in Francia, dove ci sono due o tre società interessate. Pare che si sia rifiutato di accettare proposte dalla Serie B, dove era sorto l’interesse di alcuni club disposti anche a valutare l’obbligo condizionato di acquisto.

E Handanovic? Non si sa ancora cosa combinerà lo sloveno. C’è chi dice che voglia cominciare a studiare da allenatore e chi lo vede titolare in qualche club minore, o in Italia o in Premier. Vedremo…