Scarto del Milan per l’Inter: ma ci vogliono 60 milioni

0
13

Marotta e tutta l’Inter provano a convincere un vice campione del Mondo. Il giocatore era e resta tutt’ora un vero rimpianto per il Milan. Sullo sfondo anche lo scenario Premier

Con un’Inter chiamata a dover rivedere tutta una serie di situazioni là davanti, non si esclude minimamente il fatto che Marotta e i suoi abbiano, come giusto che sia d’altronde, già incominciato a porre il proprio sguardo su tutta una serie di osservati speciali.

Marotta e Ausilio ©LaPresse

Per via, infatti, di ciò che recitano, ad oggi, le situazioni riguardanti gente come Lukaku, Correa – ma anche lo stesso Dzeko – i nerazzurri sono dunque chiamati a dover fare tutta una serie di valutazioni. In primis, c’è il caso riguardante il belga. Come ben tutti sappiamo, non a caso, ‘Big Rom’ si trova in prestito dal Chelsea e ora come ora, viste le premesse iniziali, l’Inter si sta, seriamente, interrogando, più e più volte, sul da farsi. Tiene banco, poi, anche il caso Correa. L’argentino è stato, infatti, riscattato, nella scorsa annata, dalla Lazio per una cifra che si aggira attorno ai 30 milioni di euro. Cifra folle e del tutto spropositata, se si considera il fatto che non stiamo parlando di un titolare, neppure in grado di incidere ogni qualvolta subentra dalla panchina.

Una volta giunti a questo punto dunque, Thuram a parte, c’è anche un altro calciatore che potrebbe aver attirato, tra le tante cose, anche l’attenzione dell’intera dirigenza nerazzurra.

Calciomercato Inter, spunta fuori l’idea Kolo Muani per i nerazzurri: occorrono però 60 milioni

Dopo essere stato scartato un anno esatto fa dal Milan, quando ancora prendibile a zero tra l’altro, Kolo Muani è, ora come ora, riuscito nell’intento di attirare quasi tutta l’attenzione su di sé. Indubbiamente un buon Mondiale il suo, quello disputato al fianco della sua Francia, e condito, inoltre, da una rete siglata nella semifinale giocata contro il Marocco…Oltre che dalla conquista del secondo posto nella competizione.
L'idea Kolo Muani stuzzica anche l'Inter
Kolo Muani ©LaPresse

Già 8 reti e 11 assist messi a segno nella stagione ricorrente da parte dell’attaccante che si trova, ad oggi, legato al fianco dell’Eintracht Francoforte sino a giugno 2027. L’esterno francese ne fa, non a caso, della velocità e del dribbling i suoi maggiori punti di forza. A tal proposito, dunque, per tutta questa serie di sue caratteristiche, non si esclude minimamente che il calciatore potrebbe stuzzicare molto anche l’Inter, club chiamato ad apportare alcuni cambiamenti in attacco in vista di giugno…Anche se lo stesso Kolo Muani vanta già, dal canto proprio, una valutazione attorno ai 60 milioni di euro: motivo per cui appare, oramai, destinato alla Premier.

Sapete, invece, quale altro giocatore è stato accostato, anche lui, nelle ultime ore all’Inghilterra? Proprio lui: Nicolo Zaniolo, con un trascorso tra le file dell’Inter. Ecco, a parlarne è stata una persona in particolare.

Camelio a Tv Play: “La Roma a 40 milioni vende Zaniolo e fa anche un’altra cosa. Un solo club di Premier su di lui”

Intervenuto direttamente ai microfoni di ‘Calciomercato.it‘, trasmissione condotta in onda su Tv Play, il noto speaker radiofonico Enrico Camelio ha parlato a proposito della situazione riguardante Nicolo Zaniolo, ribadendo, da lì in poi, tutta una serie di cose.

Camelio a Tv Play: "La Roma a 40 milioni cede Zaniolo"
Nicolo Zaniolo ©LaPresse

“Ad oggi, di Zaniolo all’Arsenal non ci risulta nulla. Vi dico però una cosa: qualora dovesse arrivare un’offerta da 40 milioni di euro, la Roma accompagna il calciatore direttamente all’aeroporto. Stando a ciò che emerge invece, perlomeno a noi, su di lui c’è il Milan pronto a giugno, la Juventus alla scadenza del suo contratto, ma anche il Tottenham…Quest’ultimo più verosimilmente in estate e alla metà della cifra detta in precedenza. Sottolineo, da qui, il fatto di quanto Paratici sia innamorato di Zaniolo a livello calcistico”.