Nuovo difensore dalla Premier: scambio secco con Gosens

0
99

Un ex Barcellona è finito oramai ai margini del progetto e può dire addio già a gennaio. Dalla Premier ci provano per Gosens. Ecco cosa fanno sapere i nerazzurri

Anno nuovo, vita nuova: o almeno così dovrebbe essere…In teoria però. L’Inter non ha, infatti, perso il vizio di rivincere, da punto e accapo, la Supercoppa. Questa volta è toccato, non a caso, alla compagine di Stefano Pioli arrendersi difronte a quella di Inzaghi e se nello scorso gennaio 2022 erano stati Lautaro e Sanchez a mettere le cose in chiaro contro la Juve, questa volta c’ha, sì, pensato il ‘Toro’ un’altra volta, grazie al prezioso contributo di Dzeko e Dimarco però.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Buona, buonissima la prova offerta da parte dei ragazzi di Inzaghi che già nei primi 20′ di gara si trovavano in vantaggio per 2-0 sui rossoneri. Se c’è poi un’altra cosa che può e deve sicuramente far sorridere il tecnico piacentino – oltre al fatto che l’ex allenatore laziale vanti già quattro Supercoppe su quattro in bacheca, chiaramente – quella è sicuramente il fatto che, perlomeno nella gara di ieri, la propria retroguardia difensiva non ha subito alcuna rete. Risalgono già a 24, non a caso, i gol rimediati, a proprio sfavore, in campionato dall’Inter…Numeri a dir poco sconfortanti, se si vuole, per l’appunto, provare a competere per lo scudetto. E’ chiaro, a questo punto, che qualcosa stia, dunque, mancando all’intera difesa nerazzurra che, ad onor di cronaca, rischia seriamente di poter perdere due propri importanti tasselli come Stefan de Vrij e Milan Skriniar.

Entrambi sono, non a caso, in scadenza di contratto e dopo avervi fatto più e più volte, negli scorsi giorni, il punto della situazione sul loro momento – Bastoni incluso – ecco che l’Inter deve, ora, necessariamente andare alla ricerca di qualche altro indiziato: in modo tale da non farsi trovare impreparata. Oltre a Scalvini – che ad oggi resta il preferito per raccogliere l’eventuale eredità del post Skriniar – e all’ex Milan Tiago Djalò, in scadenza nel 2024 e di cui si è tanto sentito parlare recentemente, ecco che potrebbe essere spuntata fuori un’altra iniziativa riguardante un ex Barcellona.

Calciomercato Inter, spunta fuori l’idea Mina-Gosens tramite scambio: ecco la risposta dei nerazzurri

Due sole presenze raccolte, in stagione, per lui in Premier con indosso la maglia dell’Everton ed un minutaggio che non promette affatto bene. Soli 146′ complessivi, collezionati sin qui e conditi, tra l’altro, da 1 buona rete. E’ questo ciò che recita, ad oggi, la tabella di marcia di Yerry Mina: difensore centrale con un trascorso tra le file del Barça.

Idea Everton per lo scambio Mina-Gosens: no dell'Inter
Mina a duello con Diego Costa ©LaPresse

Il giocatore è, tra le tante cose, in scadenza di contratto: motivo per cui è già alla ricerca di una nuova destinazione. D’altra parte però, come altra ed eventuale ipotesi, il classe ’94 potrebbe, anche, essere stato proposto all’Inter da parte dell’intera dirigenza dei ‘Toffees’. In che maniera? Ve lo spieghiamo subito. L’idea non è altro che quella di offrire, già a gennaio nel caso, lo stesso Mina in cambio di Robin Gosens…Laterale con un avvio del tutto in salita ma che, man mano, sta provando a sbloccarsi sempre più. I nerazzurri, però, sono tutt’altro che consenzienti al tutto: motivo per cui gli inglesi riceverebbero, solo e soltanto, un no secco.