Colpo Kessie, ma cambia tutto: nuovo scambio

0
16

All’Inter, almeno i tifosi, sono convinti: lo scambio Kessié-Brozovic non s’ha da fare, né domani né mai. Ma a Barcellona il nome dell’ivoriano continua a farsi oggetto di varie voci di mercato

Franck Kessié è diventato così dei nomi più caldi del mercato invernale. L’ivoriano, nonostante continui a essere accostato all’Inter, potrebbe presto impersonare il termine di un nuovo scambio fra i catalani e un club di Premier.

Nuovo scambio per Kessié
Frank Kessié ©LaPresse

Per capire cosa sta succedendo bisogna studiare i piani a breve termine del Chelsea. I Blues sono i veri protagonisti del mercato che un tempo si chiamava di riparazione. Tuttavia, più che riparare, gli inglesi, stanno edificando un nuovo impero: con i suoi colpi clamorosi il Chelsea ha animato il mercato invernale fin qui è piuttosto deludente per tutte le altre grandi squadre.

E nelle ultime ore, proprio parlando di Chelsea, si è diffusa la notizia di un altro possibile scambio, con un protagonista ormai noto: il chiacchierato Kessié. In Inghilterra avanzano infatti l’ipotesi di uno scambio tra Kessié e Ziyech. I primi a darne notizia sono stati i redattori di Sport, secondo i quali l’ivoriano potrebbe essere scambiato presto con Hakim Ziyech. Il marocchino è in vendita e, come si dice in questi casi, ha già da tempo le valigie in mano. I suoi stessi agenti lo avrebbero proposto un paio di volte al Barça, come sostituto meno invadente e irrequieto di Depay.

Niente Inter per Kessié: nuovo scambio con l’Inghilterra

Xavi, a quanto pare, gradirebbe portare in squadra il marocchino, soprattutto per una questione di indole: l’allenatore vuole una riserva che garantisca impegno ed entusiasmo.

Ziyech in uscita al Chelsea
Ziyech ©LaPresse

Ciononostante l’affare non soddisfa del tutto il Barcellona. I catalani non sarebbero infatti propensi allo scambio puro, dato che c’è una differenza di valore enorme fra il marocchino e l’ivoriano. Quindi si preferirebbe una formula differente. Magari un doppio prestito con operazioni separate. E il Chelsea? A Londra sarebbero disposti anche a portare avanti un’operazione singola. Il vero fine dei Blues, infatti, non è tanto prendere Kessié quanto sbarazzarsi di Ziyech, che non rientra più nei piani dell’allenatore.

In ogni caso, nei prossimi giorni l’agente del centrocampista ex Atalanta e Milan incontrerà il Barcellona per capire qual è la posizione del club in merito alla volontà del suo cliente di partire. Le informazioni sui desideri dell’ivoriano sono contraddittorie: c’è chi dice sia smanioso di tornare in Italia e chi lo descrive come riluttante al trasferimento. Insomma, potrebbe anche darsi che il centrocampista voglia dimostrare a Xavi di meritare una maglia da titolare.

Ipotesi permanenza

Il Barcellona non sa come comportarsi. Anche se sembra evidente che Kessié non sia adatto al gioco di Xavi, si intuisce anche che l’ivoriano potrebbe dare molto, in senso fisico e tattico, alla squadra. L’ultima uscita, per esempio, è stata più che incoraggiante.

Nuovo scambio per Kessié
Kessié ©LaPresse

Kessié è stato il vero protagonista negli ottavi di finale di Copa del Rey del Barcellona, trascinando la squadra nel 5-0 in casa del Ceuta. Un segnale chiaro, o comunque un’indicazione dal tempismo sospetto.

La suggestione di un ritorno in Italia non è però del tutto tramontata. L’Inter continua a seguire il ragazzo, e l’opzione migliore per Ausilio sarebbe quella di strappare un prestito con diritto di riscatto.

Dall’altra parte c’è il Barcellona, che continua a corteggiare Brozovic. Ma ai catalani piace anche Adrien Rabiot della Juve. Il francese potrebbe trasferirsi in Spagna anche in questa sessione invernale. E ai bianconeri non dispiacerebbe uno scambio proprio con l’ivoriano. Ma anche una 10 di milioni andrebbero bene, da girare poi alla Viola, per prendere subito Dodò.