L’Inter è rimasta a Riad e l’Empoli sbanca il Meazza: Bellanova impresentabile, Inzaghi confuso

0
184

Baldanzi nella ripresa regala una vittoria pesantissima ai toscani. Sesto ko in campionato per i nerazzurri, in dieci per tutto il secondo tempo causa espulsione di Skriniar

Clamoroso al ‘Meazza’: l’Empoli batte l’Inter, fresca di Supercoppa, per 1-0. Prova pessima dei nerazzurri, che chiudono con una sconfitta – già la sesta in campionato – il girone d’andata di Serie A facendosi acciuffare dalla Roma di Mourinho al terzo posto. E Atalanta e Lazio (domani affronterà il Milan) sono indietro appena due e tre punti.

Pagelle e tabellino Inter-Empoli
Baldanzi esulta dopo il gol all’Inter – interlive.it

Nel primo tempo l’Inter sbaglia molti passaggi ed è distratta contro un Empoli bravo a intasare gli spazi e a verticalizzare subito. La squadra di Zanetti gioca con personalità sfiorando il vantaggio con Caputo. Vicario, invece, nega la gioia del gol a Dimarco, che conclude al volo il pallone arrivatogli da destra da Calhanoglu.

Allo scadere i nerazzurri rimangono in dieci: Skriniar commette un fallo ingenuo, gamba alta sulla testa di Caputo beccandosi il secondo giallo.

Nella ripresa l’Inter fatica ad accendersi, l’Empoli gioca con intelligenza e in contropiede punisce col neoentrato Baldanzi. Classe 2003, è nel mirino anche di Ausilio.

Nel finale entra pure Lukaku ma la squadra di Inzaghi riesce solo a fare ulteriore confusione, l’Empoli tiene duro e si porta a casa una vittoria pesantissima che in casa dell’Inter mancava da gennaio 2004.

INTER-EMPOLI, IL GOL

65′ BALDANZI – Contropiede veloce dei toscani, Baldanzi si libera dalla marcatura, raccoglie palla al limite dell’area calciando un sinistro potente ma centrale; Onana si butta in modo goffo riuscendo solo a deviare nella propria porta.

Inter-Empoli 0-1, decide Baldanzi
Baldanzi esulta dopo il gol all’Inter – interlive.it

TOP E FLOP INTER-EMPOLI

TOP (Nessuno)

FLOP

SKRINIAR – Due falli stupidi, specie il secondo costatogli il rosso, che denotano forse mancanza di serenità. Da qui a giugno, a meno di una cessione last-minute, sarà dura per lui stare sul pezzo.

BARELLA – Nervoso all’eccesso. Irritante. L’avremmo cambiato dopo mezz’ora.

ONANA – Un paio di buoni interventi, poi male sul tiro di Baldanzi che vale i tre punti per l’Empoli. Fosse successo ad Handanovic, si sarebbe scatenato l’inferno allo stadio e sui social.

Top e flop Inter-Empoli: Barella troppo nervoso
Nicolò Barella – interlive.it

BELLANOVA – Impresentabile. Senza personalità, senza la qualità necessaria per impattare in una partita del genere. Non può essere da Inter un giocatore così.

CORREA – Chi l’ha visto? Un fantasma nel primo tempo.

INZAGHI – All’intervallo toglie una punta per mettere un difensore per ritornare a tre dietro… Ma perché? Conveniva restare con un difensore in meno e un attaccante in più visto che si era sullo 0-0 e anche il pareggio sarebbe servito a poco. Poi cerca di rimediare, generando solo confusione.

PAGELLE E TABELLINO INTER-EMPOLI 0-1

Marcatori: 65′ Baldanzi

INTER (3-5-2): Onana 5; Skriniar 4, de Vrij 6,5, Bastoni 5,5; Darmian 5,5 (71′ Dzeko), Barella 5 (71′ Asllani 6,5), Calhanoglu 5,5, Mkhitaryan 5 (77′ Lukaku 5), Dimarco 6 (71′ Gosens 5,5); Correa 4 (46′ Bellanova 4), Lautaro 5. All.: Inzaghi

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario 6,5; Ebuehi 6, De Winter 7, Luperto 7, Parisi 7; Akpa Akpro 6 (46′ Haas 6,5), Henderson 7 (73′ Satriano 6), Bandinelli 7; Cambiaghi 7 (63′ Baldanzi 7,5), Bajirami 7 (73′ Fazzini 6); Caputo 6,5 (90′ Walukiewicz s.v.). All.: Zanetti

Arbitro: Rapuano di Rimini

Ammoniti: Skriniar, Akpa Akpro, Henderson, Parisi, Barella

Espulsi: Skriniar