Torino-Inter, turnover al fotofinish: le scelte di Inzaghi

Nerazzurri cambiano volto all’ultima giornata di campionato per non gravare sulla condizione in vista della finale di Istanbul, spazio a Lukaku, Bellanova e D’Ambrosio

A poco meno di due giorni alla chiusura dei giochi stagionali nel campionato di Serie A, l’Inter può agevolmente affrontare il Torino senza troppi rischi e responsabilità in funzione di un comodo piazzamento in classifica.

Inzaghi sceglie gli undici contro il Torino, turnover
Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter all’ultima di campionato contro il Torino (LaPresse) – interlive.it

Con l’obiettivo qualificazione alla prossima Champions League ormai raggiunto e consolidato, gli uomini di Simone Inzaghi hanno infatti modo di affrontare la formazione granata col piglio di chi non vuole rischiare soprattutto la condizione fisica in vista dell’ultimo vero, grande impegno nel lungo percorso della massima competizione europea per club.

La sfida contro il Manchester City richiederà massima concentrazione e impegno, ma anche stabilità mentale e agonismo. Per ovviare al rischio di infortuni o fastidi muscolari, però, il tecnico piacentino è chiamato a ponderare bene le alternative a disposizione e soppesare le energie da sfruttare sin dal primo minuto contro il Torino.

Da Handanovic a Bellanova, passando per Curatolo: tutte le possibili scelte di Inzaghi

Un turnover sarà dunque necessario, in tutti i reparti di gioco. Tra i pali dovrebbe figurare Samir Handanovic, mentre Danilo D’Ambrosio di rientro dall’acciacco muscolare dovrebbe occupare il posto di braccetto destro della difesa a tre accanto a Stefan de Vrij.

Inzaghi sceglie gli undici contro il Torino, turnover
Lukaku e de Vrij potrebbero figurare titolari contro il Torino, grande turnover in vista della finale di Istanbul (LaPresse) – interlive.it

Sulla destra potrebbe non figurare Alessandro Bastoni, lasciando dunque adito alla possibilità che lo stesso D’Ambrosio si sposti a sinistra lasciando spazio a Mattia Darmian sulla destra. O viceversa, per questioni di duttilità.

Lungo le corsie esterne Raoul Bellanova e Robin Gosens dovrebbero sostituire Denzel Dumfries e Federico Dimarco. A centrocampo spazio all’ultima apparizione di Roberto Gagliardini, mentre Kristjan Asllani dovrebbe prendere le redini della mediana sempre che non venga adoperato anche Marcelo Brozovic. Nicolò Barella ed Hakan Calhanoglu potrebbero infine contendersi, senza troppe pretese, l’ultimo slot in qualità di mezz’ala.

In avanti ci dovrebbe essere alternanza tra Edin Dzeko e Romelu Lukaku, mentre ad uno di loro verrà affiancato il giovanissimo esordiente Dennis Curatolo per un test ravvicinato. Tutti i grandi esclusi, dunque, dovranno farsi trovare pronti per il gran finale di Istanbul. Lautaro Martinez compreso.

Impostazioni privacy