Accordo raggiunto, 30 milioni e ‘addio’ Inter

Le due milanesi sono costrette a togliere gli occhi di dosso dal calciatore. Tutto fatto con un altro club d’Europa. Prima intesa raggiunta e fumata bianca in arrivo

Quella che verrà, sarà una finestra di calciomercato estiva in cui innumerevoli club di Serie A attueranno una vera e propria rivoluzione di mercato, Inter e Milan incluse, a partire proprio dall’attacco.

Marotta e Ausilio (LaPresse) – interlive.it

Spetterà, infatti, a Marotta e Ausilio, nel caso dei nerazzurri, provvedere al tutto. Da tempo, in casa Inter, si è già incominciato a pensare al da farsi, anche se sarà soltanto dopo la finale di Champions, come giusto che sia d’altronde, che verranno prese tutta una serie di decisioni che possano, poi, risultare definitive.

Ciò che appare certo al momento, però, è il fatto che la ‘Beneamata’ abbia l’obbligo di dover rifarsi il look in attacco a partire dalla prossima stagione.

Questo perché: con un Correa in partenza, con un Dzeko che non ha ancora trovato l’intesa sul rinnovo (anche se resta questa, ad oggi, l’ipotesi più fattibile) e con un Lukaku che non sa ancora, con certezza, che cosa ne sarà del proprio futuro, l’Inter deve, dunque, ricorrere alla ricerca di nuovi innesti offensivi.

Un nome che piace particolarmente, anche in casa Milan ad essere sinceri, è sicuramente quello di Lois Openda: centravanti di attuale proprietà del Lens che, pur essendo finito ultimamente sotto i riflettori di Zanetti &co, proprio questi ultimi sono sempre ben stati consci di tutta una serie di cose.

Difficilmente, infatti, l’intera dirigenza interista avrebbe potuto permettersi un profilo del genere: non soltanto per quella che è la sua attuale valutazione da 30 milioni di euro, ma anche per via della folta concorrenza che si è scatenata attorno al calciatore in questi ultimi mesi.

Oltre ai rossoneri, non a caso, anche tutta una serie di altri club hanno indirizzato le proprie antenne verso il classe ’00: con lo stesso belga che, una volta giunti a questo punto, ha già dato il proprio sì ad un altro club europeo che non ha nulla a che fare né con l’una né tantomeno con l’altra società milanese. Motivo per cui entrambi i sodalizi devono ora dire, definitivamente, addio all’ex Vitesse.

Calciomercato, niente approdo a Milano per Openda: accordo già raggiunto col Lipsia, affare da 30 milioni

Stando, infatti, a quanto riferito direttamente da ‘Sky Sports DE’ in queste ultime ore, Lois Openda ha già raggiunto un accordo assieme al Lipsia per il suo approdo in Germania a partire dalla prossima stagione.

Manca solo l'intesa tra Lipsia e Lens per Openda: affare sui 30 milioni, addio Inter
Lois Openda (LaPresse) – interlive.it

E’ proprio il suo, non a caso, il profilo che i tedeschi hanno individuato per sostituire il neo partente Nkunku, già ceduto al Chelsea nel corso degli scorsi mesi e prossimo, dunque, alla partenza immediata in estate.

Ora, dopo aver già ottenuto un primo sì da parte di Openda, il club guidato attualmente da Marco Rose è pronto a trattare direttamente in prima persona, come più che deducibile d’altronde, col Lens: società con la quale si deve ancora trovare l’intesa definitiva per far sì che il classe ’00 possa arrivare ad indossare la maglia su cui c’è scritto ‘Red Bull’ a partire dalla prossima stagione.

Affare che però, verosimilmente, dovrebbe chiudersi attorno ai 30 milioni di euro. Fumata bianca del tutto vicina, insomma, con Inter e Milan che devono, dunque, dire definitivamente addio al calciatore: accostato nel recente passato sia ad una società che all’altra.

Gestione cookie