Verratti-Inter, il Psg propone uno scambio clamoroso

Il futuro di Marco Verratti è parecchio incerto: il centrocampista è accostato a varie squadre, anche in Italia, e c’è chi parla di un contatto con l’Inter

Il centrocampista pescarese potrebbe lasciare il Paris Saint-Germain in questa sessione di mercato estiva. Ne sono persuasi in Francia, ma anche qui da noi in Italia si continua a parlare di un possibile approdo in Serie A.

Verratti pensa a un ritorno in Italia
Verratti con la moglie Jessica Aidi (LaPresse) – interlive.it

Stando alle ultime indiscrezioni rilasciate dall’Equipe, il classe 1992 sarebbe stato proposto dal PSG a varie squadre, in Premier e in Italia. I francesi, secondo quanto raccontato, avrebbero già provato a proporlo per uno scambio al Manchester City. Proprio così: Verratti ridotto a una contropartita. La trattativa in questione sarebbe tesa ad arrivare al portoghese Bernardo Silva.

Lo scambio sulla carta clamoroso sembra però impossibile. E non solo perché coinvolgerebbe due top player e due squadroni che, si dice, non sono mai stati in buoni rapporti. Equipe racconta, comunque, che il club inglese avrebbe subito rifiutato l’offerta del PSG. Di fatto Guardiola non ha alcuna intenzione di privarsi di Bernardo Silva. E poi, perché a centrocampo, il City ha altri progetti in entrata.

Verratti fra City, Roma e Inter: la verità sul destino dell’azzurro

Guardiola ha chiesto, e probabilmente otterrà, l’ex Inter Mateo Kovacic dal Chelsea. L’arrivo del croato è comunque condizionato dalle decisioni del nazionale tedesco Gundogan, che potrebbe andar via a parametro zero.

Kovacic vicino al City
Kovacic (LaPresse) – interlive.it

In tutto ciò rimane un dato di fondo. Se il PSG ha offerto Verratti come contropartita per arrivare a un giocatore che piace alla proprietà, ciò potrebbe voler significare che anche il pescarese potrebbe essere vicino a rompere con i francesi. Magari potrebbe essere stato lo stesso Verratti a chiedere la cessione.

Dopo la deludente ultima stagione, dove il titolo in Ligue 1 non è bastato a scacciare le critiche alla squadra e alla proprietà, al PSG è partito il fuggi fuggi generale. Messi e Sergio Ramos se la sono svignata. E Mbappé potrebbe continuare per un altro anno da divorziato in casa. L’impressione è che la stessa dirigenza del PSG sia un po’ stufa dei senatori della squadra, Verratti incluso.

E in tutto ciò si continua a far montare l’imperitura voce secondo cui il centrocampista pescarese potrebbe voler tornare in Italia. Nelle scorse ore si è parlato molto, soprattutto sui social, di un interessamento della Roma. Ma davvero i giallorossi avrebbero pensato al centrocampista del Paris Saint-Germain come rinforzo per la prossima stagione? Da un punto di vista economico, la notizia non sembra così plausibile.

Si è parlato di una possibile richiesta di prestito: la stessa formula con cui la scorsa estate la Roma ha avuto Gini Wijnaldum. Ma alla Roma hanno bisogno di abbassare il monte ingaggi. E un acquisto come quello di Verratti, anche in prestito, sarebbe in controtendenza rispetto alla strategia della società (che ha già cominciato a sforare con i nuovi acquisti a zero).

Verratti proposto anche ai nerazzurri: quale potrebbe essere la risposta di Marotta

L’unica notizia certa, a oggi, è che anche Verratti potrebbe aver voglia di lasciare, in un modo o nell’altro, il PSG. Quest’anno l’italiano è stato preso tante volte di mira dai tifosi parigini, e a ogni modo nello spogliatoio del top-club francese l’armonia manca da anni. Ecco perché c’è chi sogna di rivederlo in Italia, magari per chiudere la carriera.

Hakimi e Verratti (LaPresse) – interlive.it

Secondo alcune voci Verratti potrebbe essere stato offerto o venir offerto anche all’Inter. Marotta e Ausilio, pur apprezzando l’ex Pescara, probabilmente risponderebbero di no a un simile affare. Principalmente perché il profilo di Verratti è complessivamente insostenibile per il progetto. L’Inter ha deciso infatti di puntare su giocatori più giovani e soprattutto con pretese di ingaggio più basse.

Verratti prende 6 milioni all’anno. Cioè quanto Brozovic, che (Lukaku a parte) è l’uomo più pagato dell’Inter. Ed è inverosimile non solo che il centrocampista italiano possa abbassarsi di molto l’ingaggio ma anche che il PSG lo lasci andar via a pochi spicci. Il classe ’90 è valutato 60 milioni circa. E i francesi potrebbero venderlo solo per 50. Non un euro di meno.

Impostazioni privacy