Non solo Lukaku: “Anche lui dal Chelsea all’Inter”

I nerazzurri si preparano a trattare Big Rom nella prossima settima. Ma non c’è solo Lukaku: oltre al belga l’Inter chiederà al Chelsea anche un difensore

Ausilio e Marotta hanno promesso a Inzaghi di bussare di nuovo alla porta dei londinesi per poter prendere l’attaccante belga. Simone Inzaghi vuole una coppia d’attacco formata da Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, con Thuram subito dietro pronto a dare il cambio ai due centravanti.

Lukaku e non solo: l'Inter vuole Chalobah
Romelu Lukaku con la maglia del Belgio (LaPresse) – interlive.it

Fondamentale sarà la cessione di Onana: con i soldi ricavabili dalla vendita del portiere, l’Inter potrà tornare a trattare con i Blues. Ma non c’è solo Lukaku nei piani dell’Inter: il club potrebbe chiedere al Chelsea anche Chalobah.

L’idea di una trattativa per prendere il centrale inglese è stata riproposta anche da Federico Masini, giornalista di TuttoSport, intervenuto ai microfoni di calciomercato.it, in onda sul canale Twitch TVPLAY. “Con la cessione di Onana si parte per tre obiettivi: è saltato Azpilicueta, ma vanno presi un sostituto di Onana, un difensore e un centravanti. Per la difesa occhio anche a Chalobah: l’Inter potrebbe tornare su di lui, soprattutto se dovesse comprare Lukaku”.

Chalobah e non solo Lukaku: l’Inter torna a trattare col Chelsea

Masini ha anche spiegato che l’interesse per Lukaku dimostra che l’Inter punta allo Scudetto. “Lukaku va per i trentuno anni e l’Inter con lui si andrà a caricare di un ingaggio pesante. Fino a marzo non ha reso, ma in Serie A da marzo a maggio è stato decisivo. Se è arrivata terza, l’Inter lo deve anche al belga. Per i nerazzurri la prossima stagione è un orizzonte temporale. Vogliono vincere lo Scudetto e chiudere questo ciclo, Lukaku è un giocatore da instant-team”.

Inter: interesse vivo per Chalobah
Chalobah (LaPresse) – interlive.it

Dopo l’acquisto di Bisseck e l’ingaggio sfumato di Azpilicueta, Inzaghi sa di dover trovare al più presto un altro difensore per avere un reparto completo. E al momento l’Inter si sta concentrando soprattutto su due obiettivi. Dei giocatori che tratta da tempo. Il primo, il più facile, è Demiral. Il problema è che l’Inter lo vorrebbe in prestito oneroso, mentre la Dea chiede una quindicina di milioni. E poi c’è Trevoh Chalobah del Chelsea.

Entrambi i difensori erano nella lista dei giocatori da seguire di Ausilio già un annetto fa.  Anche allora l’Atalanta rifiutò di cedere il turco con la formula del prestito secco, mentre il Chelsea decise di dare un’altra opportunità al giovane inglese (tra le altre cose molto amico di Romelu Lukaku).

L’inglese o il turco: a Inzaghi serve subito un difensore

Trevoh Chalobah, sierraleonese naturalizzato inglese di ventiquattro anni, è un difensore forte fisicamente e abbastanza disciplinato dal punto di vista tattico, che può giocare anche da mediano. Il suo problema è che non ha mai dimostrato grossa personalità. Per l’Inter sarebbe dunque una scommessa.

Trattative con la Dea per Demiral
Demiral (LaPresse) – interlive.it

Per prenderlo, i nerazzurri dovrebbero presentare al Chelsea un’offerta di prestito con obbligo di riscatto, altrimenti non se ne farà nulla. Ausilio ci proverà. A Londra quindi si parlerà di Lukaku ma non solo.

Il ragazzo è entrato a far parte del Chelsea nel 2007 all’età di otto anni, unendosi a suo fratello Nathaniel nell’accademia del club. Ha giocato già prestito a vari club: è stato nell’Ipswich Town, nell’Huddersfield Town e in Francia, nel Lorient. E ora avrebbe voglia di sposare definitivamente un nuovo progetto: niente più prestiti, insomma.

L’alternativa è Demiral, che sarebbe un colpo più sostenibile e più pratico anche considerando tutta l’esperienza accumulata dal turco in Serie A. Ma l’Atalanta non vuole perderci. L’anno scorso ha riscattato il turco dalla Juventus per 21 milioni di euro. Anche se ora il difensore sembra ai margini del progetto, la Dea vuole incassare almeno 15 milioni dalla sua cessione.

Impostazioni privacy