Affare pazzesco col Bayern: Dumfries pedina di scambio

L’ex Psv potrebbe finire per rientrare in un clamoroso affare tramite contropartite tecniche. Idea alquanto proibitiva. Svelato nel frattempo il sogno dell’Inter

Uno di quei calciatori dato, all’inizio, come sicuro partente è certamente Denzel Dumfries: giocatore che nel periodo post Mondiale aveva deluso appieno l’intero ambiente Inter.

Folle idea di scambio Dumfries-Pavard tramite agenti: affare impossibile
Denzel Dumfries (LaPresse) – interlive.it

Complice la necessità di dover fare cassa, infatti, i nerazzurri lo avevano riposto immediatamente sul mercato dove, ad affacciarsi alla finestra dell’Inter, ci avevano pensato Manchester United e Chelsea: società che, per l’appunto, visto e considerato lo scarso momento di forma dell’olandese, hanno poi deciso di tirarsi indietro.

Ora, a differenza di quanto accaduto precedentemente, Denzel Dumfries non è più da considerarsi un partente sicuro. Certo, potrebbe anche dire addio, ma c’è da sapere che a differenza di prima non ha più un piede e mezzo fuori da Appiano. Al massimo uno solo. E questo lo si deve anche alla straordinario percorso europeo condotto da parte della squadra di Simone Inzaghi nella passata annata. Stagione che, la sola Champions, ha fruttato ben 101 milioni di euro nelle casso della ‘Beneamata’.

Ad ogni modo, in caso di uscita dell’olandese – questo perché nel calciomercato nulla è da dare mai per scontato – l’Inter potrebbe, e dovrebbe, finire per fare spazio ad uno tra Buchanan – al momento il preferito – Singo o, in alternativa, Holm. Occhio, però, anche ad una presunta idea di scambio.

Pazza idea di scambio Pavard-Dumfries: tutto quello che c’è da sapere

Per via del fatto che l’Inter resta, tutt’ora, alla ricerca del perfetto erede di Milan Skriniar e che il Bayern Monaco, dal canto proprio, ha anche lui la necessità di accogliere un nuovo laterale di destra – complice la situazione Mazraoui, terzino che è reduce da un’annata tutt’altro che entusiasmante e che vuole dire addio ai bavaresi già in estate – ben presto potrebbe anche prendere piede una clamorosa idea di mercato.

L'Inter non può permettersi Pavard
Benjamin Pavard (LaPresse) – interlive.it

Tramite il suggerimento di alcuni intermediari, infatti, Denzel Dumfries e Benjamin Pavard potrebbero anche finire per rientrare in un eclatante scambio di mercato alla pari.

Una presunta operazione di mercato del tutto folle, possiamo dirlo, e con margini di riuscita pari, praticamente, a zero. Questo perché, pur nutrendo un particolare debole calcistico nei confronti di Pavard – tant’è che l’Inter ha già fatto un tentativo in extremis per il calciatore nello scorso gennaio – gli stessi nerazzurri non possono affatto permettersi, in alcuna maniera, il francese.

I motivi sono, come minimo, due: in primis per via degli eccessivi costi che comporterebbe tale operazione – in quanto il Campione del Mondo beneficia già di uno stipendio sui 6 milioni di euro netti a stagione e vorrebbe arrivare a percepirne ancora di più – ed in secundis perché il classe ’96 vuole a tutti gli effetti il Barcellona o, in alternativa, una big di Premier (complice il suo contratto in scadenza nel 2024). Operazione del tutto proibitiva per la ‘Beneamata’ dunque.
Impostazioni privacy