Inter, un altro big in Arabia: maxi offerta

Anche un’altra pedina nerazzurra potrebbe, così come Brozovic, dire addio in questa finestra di mercato per decollare in territorio Saudita. I possibili scenari

E’ il 2023 e pare essere giunto, una volta per tutte, il momento della globalizzazione del calcio Saudita.

Occhio ad una potenziale maxi offerta in arrivo dall'Arabia per Calhanoglu
Simone Inzaghi (LaPresse) – interlive.it

Gli stessi arabi sono, infatti, giunti ad un punto in cui stanno tentando chiunque all’interno del nostro campionato e non solo. Oltre al solo Milinkovic-Savic, in questi ultimi giorni si è fatto registrare un forte interesse da parte di qualche club saudita – nello specifico Al Hilal e Al Nassr – per Roberto Pereyra, altro osservato speciale dell’Inter peraltro.

Ancor prima, invece, è stato il momento di Cristiano Ronaldo: colui che, verosimilmente, ha dato un importante input a tutto ciò.

A differenza di un po’ di tempo fa – in cui in tanti, per non dire chiunque, snobbavano il movimento del calcio Saudita – la stragrande maggioranza dei calciatori è attratta in questo momento dall’intero giro che si è creato attorno questo campionato: competizione che, per via delle importantissime risorse economiche che alcuni e determinati sceicchi possiedono, è in grado di garantire ad un qualsiasi calciatore del mondo una ricchissima somma di denaro. Non per nulla, lo stesso Brozovic è andato a beneficiare di 100 milioni in tre anni.

Attenzione però. Perché così come accaduto col croato, e tra un po’ anche con Cordaz, anche per un altro tesserato di attuale proprietà dell’Inter potrebbe, ben presto, anche farsi registrare un importante sondaggio proveniente dall’Arabia.

Occhio alla potenziale maxi offerta in arrivo dall’Arabia per Calhanoglu: i possibili sviluppi

Hakan Calhanoglu è uno di quei calciatori che, da anni ormai, si sta mettendo particolarmente in risalto all’interno del campionato italiano.

Hakan Calhanoglu (LaPresse) – interlive.it

Non per nulla, dal suo approdo all’Inter – col costo del suo cartellino praticamente pari a zero, lo ricordiamo – il turco ha, non soltanto, messo al servizio della propria squadra importantissime giocate ma ha, inoltre, fatto registrare: 95 presenze, 12 reti e 21 assist. Il tutto agendo sia da interno di centrocampo che da play-maker – nello specifico nella passata stagione, in questo caso – in due soli anni trascorsi in sponda nerazzurra.

Un rendimento alquanto importante il suo e che non può aver far altro, perciò, che attirato la forte attenzione di innumerevoli club esteri. Incluso, quindi, qualcuno Saudita magari: movimento che, come già anticipato, sta facendo praticamente piazza pulita in tutti gli altri campionati appropriandosi di importanti calciatori.

Così come accaduto con Brozovic, dunque, non è affatto da escludere un’eventuale ed imminente maxi offerta in arrivo dall’Arabia per Calhanoglu che ha sì da poco rinnovato con l’Inter fino al 2027 – società per la quale risulta essere ormai un punto di riferimento, vedasi la fresca cessione del croato, a maggior ragione – ma che in caso di una concreta proposta proveniente dal territorio Saudita ci penserebbe eccome. Del resto come ha fatto qualunque altro calciatore in queste ultime settimane. Su tutti lo stesso Milinkovic-Savic, passato ormai all’Al-Hilal. Chiaramente, i tifosi interisti, non si augurano nulla di tutto ciò.

Impostazioni privacy