Operazione a titolo definitivo in Brasile: l’Inter ha già chiuso

E’ tutto fatto. I nerazzurri hanno concluso un altro affare in questa sessione di calciomercato. Qui tutti i dettagli

Ci troviamo, ormai, al 6 di agosto e l’Inter, in questa finestra di calciomercato estiva, ha già portato a termine innumerevoli affari di mercato.

Brazao in prestito alla Ternana: niente Botafogo che lo voleva a titolo definitivo
Beppe Marotta (LaPresse) – interlive.it

Sia sul fronte delle entrate che delle uscite, infatti, i nerazzurri si sono mostrati attivissimi chiudendo, di fatto, per gente come: Di Gennaro, Bisseck, Cuadrado, Frattesi, Thuram (da tenere in considerazione anche Samardzic e Sommer, entrambi in arrivo). Al tempo stesso, però, di gente che ha salutato l’Inter – magari anche a titolo temporaneo – c’è n’è eccome.

Pensiamo, ad esempio, agli stessi Valentin Carboni e Gaetano Oristanio, ragazzi che hanno momentaneamente fatto le valigie da Milano accasandosi, di conseguenza, in prestito qualche altra squadra. In questo caso parliamo rispettivamente di Monza e Cagliari.

Ecco, la stessa e identica cosa farà ora un altro giovane di attuale proprietà nerazzurra. Stiamo parlando di Gabriel Brazao: estremo difensore classe ’00 della ‘Beneamata’ sul cui futuro vi è da svelare, inoltre, un particolare retroscena di mercato.

Brazao in prestito alla Ternana: lo voleva anche il Botafogo, no dell’Inter

Gabriel Brazao si appresta a dover far nuovamente ritorno in Serie B: questa volta al fianco della Ternana.

L'Inter ha detto no al Botafogo per Brazao
Gabriel Brazao – interlive.it

A differenza di quanto accaduto nella passata annata, dove il brasiliano si era legato alla Spal in prestito, il classe ’00 farà sì ritorno nel campionato di seconda divisione italiana ma per accasarsi a titolo temporaneo alla Ternana: club che, a differenza del Botafogo, è riuscita ad assicurarselo.

Sì, perché è proprio la società brasiliana colei che appariva pronta a chiudere per l’ex Cruzeiro. Operazione di mercato che poi non si è più conclusa a causa della volontà da parte del Botafogo, ossia di voler assicurarsi Brazao a titolo definitivo – lasciando, inoltre, una percentuale sulla futura rivendita – con l’Inter che, però, non ha voluto.

Il brasiliano spera ora di trovare maggiore continuità al fianco degli umbri.

Impostazioni privacy