Addio all’Inter UFFICIALE: clausola da 100 milioni

I nerazzurri hanno a lungo inseguito il calciatore dovendogli poi dire, tutto d’un tratto, addio. Nuovo acquisto già ufficializzato dal club via social

Con gli arrivi di Sommer, Audero e Samardzic, calciatore che verrà ufficializzato a breve, l’Inter è tornata, in questo modo, a lanciare immediatamente un forte segnale sul mercato.

Marotta, Ausilio e Antonello (LaPresse) – interlive.it

Dopo aver, infatti, reso noti in passato gli arrivi di: Di Gennaro, Bisseck, Cuadrado, Frattesi e Thuram, il club di ‘Viale della Liberazione’ ha poi, a lungo, riflettuto su tutta una serie di situazioni mettendo, di conseguenza, la propria campagna acquisti in stand-by.

Ora però, proprio come anticipato, con questi tre innesti, l’Inter è riuscita a completarsi, bene o male, quasi del tutto. Alla squadra di Simone Inzaghi manca, infatti, solamente una nuova prima punta ed un altro centrale di difesa da inserire al posto di Skriniar. Attenzione, al tempo stesso, alla situazione Correa: attaccante la cui potenziale uscita implicherebbe un nuovo tentativo di Marotta e Ausilio sul mercato per un altro rinforzo offensivo.

Tornando a ritroso, invece, non si può far altro che pensare alla questione Trubin: estremo difensore, reo di aver appena detto addio allo Shakhtar Dontesk, che i nerazzurri hanno reputato per mesi e mesi una priorità assoluta ma per cui poi gli stessi vice Campioni d’Europa in carica non sono più riusciti a chiudere, complice la spropositata cifra domandata dagli ucraini per la sua cessione.

Pur avendo valutato, inizialmente, circa 10 milioni di euro il classe ’01 – complice il suo precedente accordo in scadenza col seguente club – la società attualmente detentrice del titolo di Campione di Prem’er-Liha ha poi sparato, tutto d’un tratto, alto domandando 30 milioni di euro all’Inter – compagine che è poi finita per virare su Audero – per l’operazione Trubin: portiere che è poi passato al Benfica, proprio come ufficializzato dal medesimo sodalizio via social.

Il Benfica ufficializza Trubin: accordo fino al 2028 con clausola da 100 milioni

In queste ultimissime ore, il Benfica ha reso noto l’arrivo di Anatoliy Trubin, ex portiere dello Shakhtar Dontesk, via social.

Contratto fino al 2028 per Trubin e clausola da 100 milioni
Anatoliy Trubin – (Instagram Benfica)

L’estremo difensore classe ’01 è, di fatto, stato ufficializzato dal suo nuovo club: lusitani che sono riusciti nell’intento di assicurarselo versando nelle casse della società ucraina 10 milioni di euro + 1 di bonus garantendo, inoltre, al medesimo sodalizio in questione una percentuale del 40% sulla futura rivendita del giocatore.

Accordo che è, perciò, già stato siglato sino a giugno 2028, assieme al Benfica. In aggiunta, i portoghesi hanno deciso di ‘blindare’ il calciatore con una clausola rescissoria da 100 milioni di euro.

A dovergli dire addio è stata, perciò, l’Inter: club che, come già anticipato, ha a lungo inseguito Trubin.

 

Impostazioni privacy